Intervista ad Alice Mordonini di Tediber, il volto nuovo del dormire bene

Articolo di · 13 Ottobre 2018 ·

L’incredibile materasso

Nei mesi scorsi, complice un dannato torcicollo che mi rendeva complicato passare tante ore seduto davanti ad un PC, ho iniziato ad interessarmi di ergonomia, apportando numerose modifiche alla mia postazione di gioco e di lavoro e, soprattutto, provando ad acquisire una corretta postura da seduto. Nonostante gli indubbi benefici dell’ utilizzo di periferiche ergonomiche, quali sedie da gaming e da lavoro, mouse e tappetini, sentivo che qualcosa ancora non andava. Il torcicollo, sebbene affievolitosi, tornava a tormentarmi di tanto in tanto. La mia ricerca tuttavia sarebbe durata ancora per poco, dopo qualche tempo infatti, ho capito che a causare i miei dolori cervicali e i conseguenti mal di testa era principalmente il mio modo di dormire, o per meglio dire, il luogo dove dormivo, ma di questo vi parlerò nella prossima recensione; per ora vi basti sapere che da buon nerd ho iniziato a farmi una cultura di materassi in memory e cuscini, di materiali e tecniche per il corretto riposo, ma soprattutto ho iniziato a cercare le aziende più innovative in questo settore, in grado di offrirmi non soltanto un prodotto all’avanguardia e di design, ma anche un modello nuovo di acquistare: niente più televendite e numeri di telefono (Mastrota perdonami perchè ho peccato!) ma internet ed e-mail. La mia ricerca mi ha portato oltralpe, fino ai lidi digitali di Tediber, una interessante startup francese che produce i suoi migliori materassi in Belgio, utilizzando i migliori materiali disponibili e tecnologie all’avanguardia.

Approfittando della disponibilità della Country Manager italianaAlice Mordonini che ci ha gentilmente concesso qualche minuto del suo tempo per l’intervista che leggerete di seguito, proveremo a scoprire qualcosa in più di questa start-up francese, in una sorta di anteprima alla recensione del loro “incredibile materasso” che verrà pubblicata nei prossimi giorni sul nostro sito.  A questo punto bando alle ciance e buona lettura!alice2 - Intervista ad Alice Mordonini di Tediber, il volto nuovo del dormire bene

Come nasce l’idea di una start up in un settore tanto tradizionalista come quello dei materassi?

Tediber è frutto della mente di tre imprenditori appassionati: Julien Sylvain, Juan Pablo Naranjo e Aude du Colombier. Un giorno, semplicemente, hanno avuto bisogno di cambiare materasso e si sono resi conto che acquistarne uno nuovo era una vera e propria odissea. Difficile districarsi tra la miriade di offerte a disposizione, impossibile affidarsi al prezzo per conoscere la reale qualità del prodotto, complicato trovare un unico materasso che potesse adattarsi perfettamente alle esigenze di due persone morfologicamente diverse. Inoltre, provare il materasso con i vestiti addosso, in un negozio pieno di gente, sotto gli occhi attenti di un commesso, rendeva il tutto ancora più complicato.

Per questo motivo, partendo dal presupposto che passiamo un terzo della nostra vita dormendo, e che quindi riposare bene dovrebbe essere un diritto e non una fatica, i futuri fondatori di Tediber hanno deciso di darsi un obiettivo tanto semplice quanto rivoluzionario: cambiare la vita di migliaia di persone rendendo accessibile a tutti, nel modo più facile possibile, un incredibile materasso.

Il mercato tradizionale aveva bisogno di essere rivoluzionato ed è stato così che Tediber ha deciso di semplificare l’acquisto di un prodotto tanto importante, ma spesso sottovalutato. Abbiamo reso l’esperienza d’acquisto più facile e divertente offrendo un prodotto di altissima qualità a un prezzo giusto, che arriva a casa in un paio di giorni, con 100 notti di prova e la formula soddisfatti o rimborsati. Questo nuovo modello di business ha rapidamente conquistato oltre 40.000 persone e totalizzato oltre 10.000 recensioni positive con voto medio di 4,7/5, a conferma del fatto che il mercato aveva decisamente bisogno di una ventata di novità!

Producete i vostri materassi in house o vi rivolgete ad una manifattura esterna?

Noi di Tediber facciamo della qualità dei nostri prodotti e del nostro servizio la nostra priorità. Per questo motivo, abbiamo deciso di produrre i nostri materassi in Belgio, paese di riferimento per la produzione di sistemi letto di alta gamma. Il Belgio sta infatti ai materassi come la Svizzera sta agli orologi: è qui che nascono le anime dei materassi di più alta qualità disponibili in commercio. E noi, ovviamente, abbiamo deciso di affidarci ai migliori sul mercato.

Tediber materasso in memory  - Intervista ad Alice Mordonini di Tediber, il volto nuovo del dormire beneQuando si riposa sul materasso Tediber, la sensazione che si percepisce è quella di sostegno e avvolgenza al tempo stesso, grazie alla sua composizione in lattice microforato (per garantire una corretta termoregolazione), memory foam (per alleviare i punti di pressione) e schiuma ad alta resilienza Tediber® (per garantire un sostegno perfetto alla colonna vertebrale). Tediber è interamente sfoderabile grazie a una fodera removibile realizzata in Tencel, un tessuto nobile derivato dalla fibra di eucalipto e solitamente utilizzato per i materassi per bambini perché estremamente soffice e delicato. Prima di partire per il suo lungo viaggio verso il futuro proprietario, Tediber viene messo sottovuoto ed arrotolato in uno scatolone con tanto di istruzioni di apertura. Una volta aperto, basterà attendere un massimo di 3 ore ed il materasso Tediber riprenderà il 100% della sua forma iniziale. Per poter realizzare un prodotto così incredibile avevamo bisogno di un produttore di fiducia e, ad oggi, siamo davvero entusiasti di questa collaborazione.                                                    Materasso in memory Tediber - Intervista ad Alice Mordonini di Tediber, il volto nuovo del dormire bene

Allo stesso modo, i cuscini e i piumini Tediber sono realizzati in Francia dai migliori produttori sul mercato che realizzano i nostri prodotti rispettando pienamente i nostri altissimi standard di produzione. I cuscini sono rivestiti in cotone pettinato e le piume ed il piumino d’oca utilizzati per l’imbottitura provengono da oche certificate di origine europea destinate al consumo alimentare. In questo modo, i cuscini Tediber avvolgono e sostengono perfettamente la nuca. I piumini, incredibilmente gonfi e leggeri al tempo stesso, sono anch’essi rivestiti da cotone pettinato e la loro imbottitura è composta da fiocchi di microfibra di ultima generazione e piume e piumino d’oca certificati di origine europea.

Infine, il nostro incredibile mini-materasso per bambini Tedi è realizzato in Francia, perché è qui che abbiamo trovato il partner ideale per produrre un materasso bello, confortevole, perfettamente antiacaro, antibatterico e antisoffoco per i piccoli sognatori.

Scegliamo attentamente i nostri collaboratori per garantire l’altissima qualità dei nostri prodotti e siamo convinti che questa strategia sia la migliore per conquistare la fiducia a lungo termine dei nostri clienti.

Il modello di vendita esclusivamente online e l’assenza di intermediari permettono di mantenere bassi i prezzi e alta la qualità: come sta funzionando questo modello di vendita in Italia, notoriamente un po’ indietro rispetto ad altri paesi europei in fatto di e-commerce? Gli italiani stanno superando la loro tradizionale diffidenza verso gli acquisti online?

Contro ogni aspettativa, il mercato italiano ha risposto benissimo sin dai primi giorni. Per rendersene conto basta dare una sbirciata alle recensioni presenti sul nostro sito: diverse centinaia dal voto medio di 4,7/5 e spesso sottoforma di vere e proprie dichiarazioni d’amore (anche in rima!). Nonostante la diffusione dell’e-commerce in Italia si mantenga inferiore rispetto alla Francia, gli italiani si stanno piano piano avvicinando a questi nuovi modelli di business presenti unicamente sulla rete. I nostri connazionali, infatti, stanno diventando sempre più esigenti e consapevoli dei loro acquisti e sono sempre più attenti alla qualità di ciò che acquistano e a come investono i loro risparmi. Bisognerà attendere ancora un po’ di tempo prima che l’Italia possa allinearsi alla Francia e sarà sicuramente necessario continuare ad adattare la comunicazione verso il pubblico italiano per poter conquistarne la fiducia a lungo termine, ma siamo persuasi che un prodotto dall’incredibile rapporto qualità/prezzo come Tediber non possa che continuare a riscuotere un immenso successo nel nostro Paese.Tediber in bicicletta 1 - Intervista ad Alice Mordonini di Tediber, il volto nuovo del dormire bene

La settimana scorsa ho ricevuto il mio materasso e il cuscino e racconterò le mie impressioni nei prossimi giorni sulle pagine di 4news.it;  la prima cosa che ho notato è l’estrema cura del packaging e l’attenzione ai dettagli: un piccolo taglierino di sicurezza per rimuovere il cellophane in cui è avvolto il materasso, ad esempio, oppure il cuscino avvolto in una bellissima carta velina blu e poi ancora una meravigliosa borsa di tela per il suo trasporto (già “rubata” dalla mia compagna per i suoi frequenti viaggi tra Roma, Milano e Napoli). Quanto conta per voi il marketing e che modello di business state pianificando? Vedremo mai Tediber in uno spot tv o preferite la rete?

Tediber è un DNVB, ovvero un Digitally Native Vertical Brand, cioè un marchio nato e sviluppatosi unicamente online. Per questo tipo di brand il marketing è fondamentale al fine di ottenere notorietà, conquistare la fiducia dei consumatori e difendere rapidamente la propria immagine rispetto a quella dei concorrenti. Al momento ci siamo concentrati quasi esclusivamente sul marketing digitale, attraverso campagne SEM, una solida strategia SEO, l’influencer marketing e l’animazione delle nostre community social. Inoltre, diamo molta importanza alle attività di PR on&offline che stanno dando ottimi risultati. Avendo una presenza esclusivamente online, facciamo estremamente attenzione a ogni dettaglio affinché l’esperienza d’acquisto risulti davvero incredibile. Vogliamo eliminare la distanza che ci separa fisicamente dai nostri clienti, avvicinandoci a loro con dei prodotti incredibili curati nei minimi dettagli.

Abbiamo comunque tantissimi progetti in cantiere ed è assolutamente possibile che Tediber appaia in qualche spot TV il prossimo anno!

Logo e nome dell’azienda mettono allegria al primo sguardo. Ha qualche aneddoto curioso da raccontarci?

Tediber è un’équipe di persone appassionate che si sono date l’obiettivo di rivoluzionare il mercato opaco e complesso dei materassi semplificando e “rallegrando” l’esperienza d’acquisto di un prodotto così importante, ma spesso sottovalutato.team tediber  - Intervista ad Alice Mordonini di Tediber, il volto nuovo del dormire bene

Di conseguenza, abbiamo voluto che questo messaggio si riflettesse in ogni aspetto del brand, a partire dal logo e dal nome dell’azienda, così da dare a Tediber un’identità omogenea, immediatamente comprensibile e intuitiva.

Tediber, quindi, riflette perfettamente il DNA del suo team giovane e dinamico. Un team che fa colazione insieme ogni mercoledì mattina, che si sfida in agguerriti escape game e che parte per un weekend di team building al mare, in montagna o in città ogni trimestre. Siamo un’équipe di colleghi unita e solidale, attenti gli uni verso gli altri come lo siamo con i nostri clienti. Noi di Tediber vogliamo continuare a contagiare quante più persone possibili con la passione per il nostro lavoro e con gli incredibili prodotti che offriamo!

Alice Mordonini CM Tediber - Intervista ad Alice Mordonini di Tediber, il volto nuovo del dormire beneSiamo arrivati alla conclusione di questa intervista dedicata a Tediber e ringraziamo calorosamente Alice per il suo tempo e per le sue risposte che ci hanno permesso di conoscere più a fondo questa promettente azienda. Nei prossimi giorni con la nostra recensione vi diremo cosa ne pensiamo dei loro prodotti… Stay tuned! 

Criterion 10

    Rispondi