Jurassic World – Il Dominio, ecco il nuovo trailer ufficiale

In estate, ritorna una delle saghe cinematografiche più amate di tutti i tempi. Jurassic World – Il dominio, infatti, è l’ultimo capitolo della nuova trilogia sui dinosauri ispirata ai libri di Michael Crichton. La pellicola unisce Jurassic Park e Jurassic World inserendo per la prima volta personaggi appartenenti alla vecchia trilogia come Laura Dern e Sam Neil.

Dal creatore e regista di Jurassic World, Colin Trevorrow, Il Dominio si svolge quattro anni dopo la distruzione di Isla Nublar. I dinosauri ora vivono e cacciano insieme agli umani in tutto il mondo. Questo equilibrio fragile rimodellerà il futuro e determinerà, una volta per tutte, se gli esseri umani rimarranno i predatori dominanti su un pianeta che ora condividono con le creature più temibili della storia.

Jurassic World – Il Dominio sarà nuovamente diretto da Colin Trevorrow, che ha portato il primo Jurassic World nel 2015 a un incasso record di 1,7 miliardi di dollari al botteghino. La sceneggiatura è di Emily Carmichael (Battle at Big Rock) e Colin Trevorrow e prende spunto dal soggetto di Derek Connolly (Jurassic World) e lo stesso Trevorrow. Ovviamente, il tutto si basa sui personaggi creati da Michael Crichton, portando sullo schermo dinosauri ancora inediti.

Solo pochi mesi fa, abbiamo visto il primo trailer ufficiale che potrete recuperare in questo articolo. Oggi, Universal ha rilasciato, invece, il secondo trailer di Jurassic World – Il Dominio. I dinosauri popolano ormai il mondo intero e i protagonisti della pellicola si trovano a fuggire in diversi paesaggi totalmente diversi l’uno dall’altro. Dalla città alle foreste, fino ai ghiacciai e ai cieli, nessuno sarà al sicuro. Il film è in uscita il 2 giugno 2022 nei cinema italiani. Per ingannare l’attesa, godetevi il trailer completo.

Antonio Rodofile
Antonio Rodofile
Già da prima di imparare a scrivere, i miei genitori mi hanno messo un pad tra le mani. Quel pad, nel corso degli anni, ha cambiato forma, dimensioni, peso ma la passione è rimasta invariata. Dopo tanti anni di studi tra media, cinema e videogiochi, sono sbarcato un po' per caso e un po' per destino nella critica videoludica che concilia le mie due più grandi passioni: scrivere e giocare.

Rispondi

Latest articles

Related articles