Project xCloud aiuta gli sviluppatori a lavorare da remoto

Grazie alla PC Content Test App (PC CTA), gli studi IP e di terze parti stanno sfruttando la tecnologia di Project xCloud per connettersi da remoto ai propri Xbox Development Kit.

Uno degli aspetti più importanti dei giochi è la capacità di avvicinare le persone. Che voi stiate giocando con la vostra famiglia sul divano o con un gruppo di amici sparsi in tutto il mondo, il gioco aiuta a soddisfare uno dei nostri bisogni fondamentali: la connessione l’uno con l’altro. Con molti lavoratori, costretti a lavorare da casa, questa connessione è ancora più importante.

Il team Xbox grazie a Project xCloud si è adattato ai cambiamenti. Per gli sviluppatori, è stato necessario modificare il modo di comunicare e di collaborare per mantenere l’ambiente inclusivo. In particolare, molti sviluppatori non sono in grado di accedere ai loro kit di sviluppo Xbox. Non avendo accesso ai loro soliti strumenti, sviluppatori di giochi, artisti e designer potrebbero non essere in grado di mantenere i rapidi cicli di iterazione necessari per produrre nuovi contenuti per i giocatori. Molti dei tradizionali strumenti di accesso remoto Xbox sono progettati per essere utilizzati in un ambiente di ufficio; portare a casa i kit per sviluppatori spesso non è un’opzione e attività come il playtest e la regolazione del gameplay richiedono frame rate elevati e latenza minima.

xCloudBlades

Microsoft ha deciso di risolvere queste sfide di accesso remoto riassegnando le risorse di Project xCloud; andando oltre i dispositivi mobili e creando un’esperienza PC (attraverso un’app) che permetta agli sviluppatori di continuare a lavorare ad un gioco a 60 fps e a bassa latenza. Accedendo alla app di test dei contenuti per PC (PC CTA), gli sviluppatori possono connettersi in remoto ai loro kit di sviluppo Xbox dal proprio PC, in questo modo possono testare, giocare e iterare come se fossero in ufficio. Inoltre, impedisce loro di scaricare build quotidiane sull’hardware locale in casa, che spesso può richiedere ore.

Fino ad oggi, gli sviluppatori di molti dei più grandi studi di gioco hanno utilizzato il PC CTA per migliorare in modo significativo il loro ambiente di lavoro remoto.

Tra questi:

  • Eidos-Montréal
  • Infinity Ward
  • Ninja Theory
  • Playground Games
  • Rare
  • Turn 10 Studios
  • Undead Labs​

Molti partner del team Xbox sono stati i primi ad adottare questa soluzione e hanno condiviso questo con il team:

“xCloud offrirà l’opportunità ai team di sviluppo e anche ai team di controllo qualità interni ed esterni di mettere le mani sulle nostre ultime build di gioco da qualsiasi luogo dopo pochi minuti dal loro rilascio. Consentendo ai team di connettersi in remoto e sfruttare la LAN ad alta larghezza di banda dalle nostre diverse sedi, xCloud aggiungerà anche un altro livello di sicurezza poiché i contenuti creati rimarranno sulla nostra rete aziendale. ” – Guillaume Le-Malet, Direttore delle infrastrutture – Eidos-Montréal

“La transizione dal lavoro in ufficio a quello da casa ha introdotto alcuni ostacoli significativi nel nostro QA e nel nostro processo di sviluppo. Siamo passati dall’oggi al domani dalla possibilità di testare 2-3 build al giorno per essere limitati a una build per l’intero team, scaricata durante la notte. Ciò è particolarmente doloroso se tale build è afflitta da problemi di qualche tipo e potrebbe spazzare via intere giornate di lavoro. L’uso dell’app PC Content Test ci consente di ripristinare i nostri vecchi flussi di lavoro. Le installazioni sui kit in loco ora richiedono pochi minuti anziché ore per il download remoto, e ci da la possibilità di agire con grande flessibilità quando qualcosa va storto. ” – Sean Davies, direttore tecnico – Rare

Il principio chiave di Microsoft è consentire alle persone di ottenere di più e l’obiettivo in Xbox è sempre stato quello di portare il gioco a più persone. Che si tratti di offrire gli ultimi giochi su più piattaforme o di consentire agli sviluppatori di lavorare in modo più efficace da casa, Microsoft è sempre alla ricerca di modi per aiutare i propri partner a ottenere di più. Di recente è stata annunciata una nuova iniziativa di Azure per creare una soluzione di trasferimento di build rapida e sicura per gli sviluppatori di giochi che lavorano in remoto e ora il team sta offrendo ancora più modi di lavorare in remoto utilizzando la tecnologia Project xCloud.

Riccardo Amalfitano
Videogiocatore sin dalla "tenera" età, amante anche di manga, cinema e serie TV. Ho dimenticato qualcosa? Sicuramente!

Rispondi

Ultimi articoli

Articoli che potrebbero interessarti