Recensione Creative Chat USB

Articolo di · 17 Settembre 2021 ·

Dopo le Creative Sound Blaster Jam, il colosso con sede a Singapore ha reso disponibile all’acquisto le nuove Creative Chat USB. Si tratta di una comoda soluzione pensata per il mondo del lavoro 2.0 (comunemente chiamato Smart Working). Infatti, l’headset si presta perfettamente a chi per lavoro ricorre spesso a conference call et similia. Fattori molto utili in questo lungo periodo di pandemia, che ha portato tutti i lavoratori in smart-working a prediligere le comunicazioni a distanza.

Negli ultimi giorni, abbiamo avuto la fortuna di testare questo interessante paio di cuffie, in grado di unire lavoro e svago. Scopriamo insieme se sono riuscite a guadagnarsi la nostra ambita coccarda d’oro.

Specifiche Tecniche

  • Interfaccia: USB tipo C
  • Dimensioni Driver: 2 Driver al neodimio da 40 mm
  • Risposta in Frequenza: 20 – 20.000 Hz
  • Peso: 206 g
  • Lunghezza cavo: 2,1 metri

Microfono:

  • Risposta in frequenza: 100 – 100.000 Hz
  • Sensibilità: -42 dBV / Pa
  • Tipo: Condensatore ad eliminazione del rumore

Requisiti di Sistema

Windows OS

  • Intel Core i3 o Processore AMD equivalente
  • Scheda Madre Intel, AMD o compatibile al 100%
  • Windows 10 32/64 bit o superiore
  • Porta USB 2.0/3.0

Mac OS

  • Mac OS X 10.14 o versioni successive
  • Porta USB 2.0/3.0

Android

  • Android OS versione 8.0 o successive
  • Porta USB-C disponibile

iPadOS/iOS

  • iPad Pro (dal 2018 in poi)
  • iPadOS 13 o successivo
  • Porta USB-C disponibile

Contenuto della Confezione

  • Creative Chat USB
  • 1 x Convertitore da USB – C a USB – A
  • Guida Rapida
  • Libretto di Conformità
  • Garanzia

Comfort

Una volta aperta, la scatola ci presenta subito un prodotto a primo impatto simile a molti altri. Infatti, chiunque per necessità abbia avuto a che fare con cuffie dotate di microfono ad archetto non noterà subito la differenza. D’altronde, chi acquista un prodotto simile per lavorare non è alla ricerca dell’aspetto tamarro ed ultra-luminescente delle controparti gaming, anzi punta alla funzionalità e al comfort.

Ed è proprio in questo aspetto che le Creative Chat USB marcano la differenza con la concorrenza, basti pensare al perfetto comfort di cui si beneficia dopo averle indossate. I morbidi cuscinetti auricolari e la struttura in metallo ultraleggero riusciranno a guarire lo stress delle lunghe giornate di lavoro tra una call e l’altra.

Dopo aver provato queste cuffie per abbastanza tempo, possiamo tranquillamente dire che più volte ci siamo dimenticati di toglierle dopo il lavoro, e grazie al cavo lungo più di 2 metri non abbiamo rischiato l’impiccagione.

Creative Chat USB

Poche funzioni, ma studiate in ogni dettaglio

Appena utilizzerete le Creative Chat USB vi renderete conto che non potrete più farne a meno. Infatti, grazie ad alcune scelte decisamente intelligenti vi permetterà di utilizzarle in base alle vostre esigenze. Partiamo dal microfono ad astina, elemento imprescindibile in prodotti pensati per scopo lavorativo. Oltre ad offrire un sistema di cancellazione del rumore decisamente interessante, si presenta con la utilissima funzione “Swivel-to-mute”, la quale muterà il vostro microfono non appena alzerete l’asticella (vi ripagherà riducendo in maniera esponenziale le vostre potenziali gaffe).

Detto questo, ci sentiamo di dire che il microfono presente in questo prodotto è decisamente valido, tutto ciò grazie ad un buon sistema di cancellazione del rumore, utile a filtrare tutte quelle distrazioni che in ufficio o in casa possono rovinare una call importante. I nostri test approfonditi attraverso varie piattaforme di comunicazione (Zoom, Skype, Facebook Messenger, ecc.) hanno confermato che la voce è sempre arrivata al destinatario con estrema chiarezza. Uno dei test preferiti dal sottoscritto è “la supercazzola”. Ebbene, grazie a questo prodotto, siamo stati smascherati come se fosse antani.

Inoltre, restando in tema microfono, la soluzione di poter ascoltare la propria voce tramite il sistema integrato di monitoraggio del microfono vi permetterà di parlare con naturalezza con i vostri contatti, senza finire a gareggiare tra chi urla di più per farsi sentire meglio.

Passando al piccolo “telecomando” alloggiato sul cavo, gli intuitivi pulsanti presenti in superficie servono a ricordarci se abbiamo “mutato” il microfono o se ci siamo dimenticati di farlo. Il tutto, attraverso un comodo led rosso. Sempre attraverso questo utile telecomando, potrete abbassare/alzare il volume o riprodurre/mettere in pausa la musica per rispondere alle incombenti chiamate a cui dovrete rispondere.

Creative Chat USB telecomando

Audio

Ovviamente, dopo aver dedicato il giusto spazio, è importante ricordare che essendo delle cuffie, è necessario prestare la giusta attenzione anche al comparto audio. Anche in questo ambito, il prodotto da noi recensito si presenta più che egregiamente. Infatti, grazie alla coppia di driver in neodimio da 40 mm di cui sono dotate, riescono ad offrire un suono decisamente limpido e dei bassi di grande qualità.

Infatti, tra una call ed un’altra non dovrete cambiare dispositivo d’ascolto, vi basterà premere play ed assistere alla magia, che si tratti di un brano di smooth jazz o un potente pezzo metal, le vostre orecchie rimarranno piacevolmente sorprese dalle prestazioni di questo paio di cuffie “da lavoro”.

Inoltre, grazie all’equalizzatore presente nella nuova versione del software SmartComms Kit (che analizzeremo nel capitolo successivo), potrete calibrare la vostra esperienza musicale in base ai vostri gusti.


SmartComms Kit, il tool che tutti vorrebbero

Di base, le Creative Chat USB sono già un dispositivo più che interessante, ma grazie all’aggiunta di questo software (disponibile su Windows 10) possono diventare delle vere e proprie compagne di vita. Non sono poche le funzionalità che dimostrano quanto utile possa essere questo software, alcune però meritano degna menzione.

Tra queste, spicca il sistema di Voice Detect, che attraverso il microfono identifica la vostra voce e lo attiva in automatico. L’altra funzione che effettivamente ci è tornata utile in più casi è il NoiseClean, ovvero, il sistema che cancella una buona parte dei rumori di fondo che disturba le vostre chiamate, dal ventilatore (presente in ogni call, visto il caldo che ancora ci opprime) alla maledetta aspirapolvere.


Non solo lavoro…

Per evitare l’effetto “Jack Torrance” vi invitiamo a staccare le cuffie dal PC del lavoro ed attaccarle alle vostre console. Infatti, le Creative Chat USB sono delle perfette compagne di gioco, compatibili grazie al convertitore USB anche con tutti quei dispositivi che non sono dotati di connessioni di tipo C.

Bisogna ammettere che anche in ambito gaming questo dispositivo si comporta molto bene, unendo le interessanti feature del microfono al buon comparto audio. Ovviamente, le prestazioni sono lontane dalle prestazioni offerte dalle cuffie di alta gamma. Se quindi sono delle cuffie per giocare che cercate, vi consigliamo (sempre in ambito Creative) le eccellenti SXFI Air Gamer, che hanno stupito il nostro Riccardo.

Creative Chat USB divertimento

Cosa non va?

Nonostante le cuffie Creative Chat USB ci abbiano stupito positivamente in ambito lavorativo, ci sentiamo di dire che alcuni aspetti sono da migliorare. Ecco quali sono:

  • I soffici padiglioni, nonostante il loro comfort, sembrano essere un po’ piccoli;
  • La presenza del cavo in un mondo completamente wireless sembra anacronistica, per quanto lungo possa essere;
  • Sarebbe bello che i possessori di dispositivi meno moderni possano usufruire del prodotto, magari con un adattatore per il jack da 3.5 mm;
  • È un peccato lasciare che il software SmartComms Kit sia presente solo per gli utenti Windows.

Altro per lo smart working?

Una postazione dedicata allo smart working necessita di essere il più completa possibile. Per questo motivo, dopo le Creative Chat USB, ci sentiamo di consigliarvi un paio di prodotti decisamente interessanti. Stiamo parlando del Sound Blaster PLAY! 4, un peculiare DAC USB in grado di migliorare la riproduzione audio ad alta risoluzione. Insieme a quest’ultimo, pensiamo possa tornarvi utile anche la Webcam Creative Live! Cam Sync 1080p V2, un dispositivo che unisce una elevata qualità ad un prezzo competitivo.


Commento Finale

Le cuffie Creative Chat USB sono un prodotto eccellente per chi a causa del lavoro ricorre spesso a call tramite i più moderni sistemi di comunicazione (Skype, Zoom, ecc.). Infatti, grazie ad una combinazione magistrale di microfono, cuffie e software riescono ad offrire l’esperienza “work” perfetta, evitando tutte quelle noie o problematiche che chi lavora conosce bene (rumori di sottofondo, microfoni sempre attivi, ecc.).

Insieme a tutto ciò, questo particolare prodotto, è in grado di intrattenere attraverso il suo potente sistema audio, in grado di riprodurre con vibrante fedeltà qualunque tipo di musica, anche in ambito gaming.

Concludendo, questo interessante pacchetto, a soli 49,99 euro, riesce ad offrirvi il meglio per il vostro lavoro e tempo libero.

Criterion 10

    Rispondi