Recensione Joy-pad wireless NYXI per Nintendo Switch

Nintendo Switch ha sicuramente rivoluzionato il mondo delle console creando il concetto di console ibrida, a metà strada tra console da salotto e console portatile. Lo ha fatto alla maniera di Nintendo, non puntando su potenza hardware e spec list da urlo, ma sulla semplicità d’uso e soprattutto su un sistema di input unico. I joycon sono infatti un piccolo concentrato di tecnologia, grazie alla tecnologia Rumble, il feedback aptico secondo Nintendo, che ancor prima del meraglioso DualSense di Sony ha mostrato al mondo cosa un buon feedback aptico puo’ fare per il coinvolgimento e l’immersività.

Tuttavia i Joycon di Nintendo hanno anche un grande difetto, sono probabilmente tra i controller più scomodi che ci sia capitato di avere sotto mano. Sono piccoli, hanno una forma e una disposizione dei tasti che mal si adatta all’ergonomia di un giocatore e giocarci anche solo per pochi minuti, ci fa maledire tutte le divinità giapponesi conosciute.

Per fortuna le soluzioni alternative non mancano. NYXI è un produttore di accessori per Nintendo Switch che sta diventando molto celebre tra i possessori di Nintendo Switch grazie al suo Joy-Pad Wireless, che promette di portare la comodità del Pro controller Nintendo in mobilità

Design e layout dei pulsanti

Il Joy-Pad Nyxi wireless che abbiamo avuto di provare per circa due mesi, è la versione di dimensioni standard (ne esiste anche una versione mini per chi ha mani più piccole) con casing trasparente, a nostro parere la più bella del produttore cinese. Sono comunque disponibili una versione bianca, che si abbina alla grande con le nuove Switch Oled, e una versione più classica nera opaca.

Nella confezione oltre ai due controller è presente un manuale di istruzioni, un cavo di ricarica e l’accessorio che serve a connettere i due controller quando si gioca in modalità docked. Al momento dell’acquisto è possibile aggiungere un set di gommini proteggi stick analogici, ma le dimensioni sono piuttosto regolari quindi potrete tranquillamente utilizzare quelli che già avete per i joycon originali, o per gli altri gamepad di casa.

Il layout dei tasti nella parte frontale è  praticamente identico a quello del Pro Controller, con l’unica eccezione dei pulsanti Home e Cattura che sono posti nella parte inferiore del pad. Sul retro, proprio nell’incavo del dorsale del pad, sono disponibili due tasti aggiuntivi, L3 e R3, che gli utenti possono personalizzare a piacimento, ad esempio per configurare una macro (non fatelo online!), o magari per avere un più comodo e rapido accesso a funzioni come l’attacco melee o la ricarica, in maniera non diversa, se volete, dai paddle del controller Xbox Elite di Microsoft.  Sempre sul retro è presente il piccolo tasto T che abilita le funzionalità Turbo e il pulsante di sgancio del pad.

Tornando alla funzionalità “Turbo” il pad consente di attivare due modalità di funzionamento, la prima simula la pressione ripetuta e frenetica del pulsante mappato. Ad esempio, tenendo premuto per due secondi il pulsante X, la funzione turbo simulerà la pressione ripetuta del medesimo pulsante per un certo numero di volte. Si tratta di una funzionalità molto utile negli shooter, poichè in questo modo si può ridurre drasticamente il rinculo dell’arma, e aumentarne la precisione. L’altra modalità invece, una volta attivata consente di tenere attivato il pulsante selezionato senza che l’utente debba fare alcunchè a parte schiacciare la prima volta proprio quel pulsante. Si tratta di funzionalità utili, ma ovviamente non usatele online in quanto potreste rischiare il ban.

Punti di forza

Nyxi Joy-pad wireless possiede funzionalità giroscopiche a sei assi, funzione rumble regolabile nell’intensità e offre circa 8-10 ore di autonomia a seconda della intensità dei led e della vibrazione.

Una delle caratteristiche uniche di questo pad è la presenza di un anello led RGB che circonda entrambi gli stick analogici. Questo permette di scegliere 8 diverse colorazioni statiche e tre diverse modalità: “Breathe” che simula il respiro accendendo e spegnendo lentamente i led ciclicamente, “Rainbow breath“, come il precedente ma con cambio colore ad ogni riaccensione, e “Palette” che alterna tutti i colori possibili. Con l’ultimo aggiornamento firmware è stato introdotto inoltre lo spegnimento automatico dei led quando la console è in modalità ricarica nel dock o in modalità sleep.  

Prova sul campo ed ergonomia

Nella nostra prova abbiamo trovato estremamente preciso il giroscopio, al pari di quello dei joycon originali, ed estremamente responsivi i pulsanti.  Le dimensioni dei tasti sono generose e il click, sebbene un po’ rumoroso, non è assolutamente fastidioso. I dorsali inoltre sono leggermente rialzati e questo consente di accedervi con maggiore facilità. E’ però l’ergonomia il vero motivo per cui si acquista un pad come questo e NYXI non tradisce le aspettative. La dimensioni generose (come è possibile vedere dalle foto comparative qui sotto) rendono il pad decisamente paragonabile a quello di altre console concorrenti ma allo stesso tempo non risultano eccessive tanto da renderne impossibile l’utilizzo per chi ha mani più piccole.

Le dimensioni generali della console con Nyxi Joy-pad wireless, tuttavia, aumentano in maniera importante e diventano del tutto paragonabili a quelle di Steam Deck, come potete vedere nelle foto qui sotto. Tuttavia la maggiore ergonomia e il peso limitato dei pad, compensano le maggiori dimensioni.

Commento finale.

L’esperienza con Nyxi Joy-Pad Wireless controller è stata più che positiva, tanto che abbiamo praticamente sostituito i nostri Joycon con questi. L’ergonomia è buona e anche dopo qualche ora di gaming, non abbiamo mai avvertito mai crampi alle mani o le fastidiosissime mani gelate/addormentate. Il look crystal clear e i led RGB inoltre, conferiscono al pad un look premium che si adatta perfettamente alla vostra Switch, che sia l’ultima OLED o il modello precedente. Aggiungete al tutto un’ottima autonomia e un prezzo che non è difficile trovare in promozione sul sito ufficiale a 49 euro (quasi 20 euro in meno sul prezzo di un set di Joycon Nintendo) e avrete un prodotto assolutamente consigliato.

P.s. Nyxi produce anche un case rigido ma estremamente compatto che oltre a consentire di accomodare la console con i due controller attaccati, presenta anche una protezione per lo schermo e un comodo porta schede SD.

9

L'upgrade perfetto per la vostra Nintendo Switch


L’esperienza con Nyxi Joy-Pad Wireless controller è stata più che positiva, tanto che abbiamo praticamente sostituito i nostri Joycon con questi. L’ergonomia è buona e anche dopo qualche ora di gaming, non abbiamo mai avvertito mai crampi alle mani o le fastidiosissime mani gelate/addormentate. Il look crystal clear e i led RGB inoltre, conferiscono al pad un look premium che si adatta perfettamente alla vostra Switch, che sia l’ultima OLED o il modello precedente. Aggiungete al tutto un’ottima autonomia e un prezzo che non è difficile trovare in promozione sul sito ufficiale a 49 euro (meno 20 euro sul prezzo di un set di Joycon Nintendo) e avrete un prodotto assolutamente consigliato.

PRO

Ergonomia perfetta | Look estremamente accattivante | prezzo molto interessante

CONTRO

Dimensioni abbondanti
Arturo D'Apuzzo
Nella vita reale, investigatore dell’incubo, pirata, esploratore di tombe, custode della triforza, sterminatore di locuste, futurologo. In Matrix, avvocato e autore di noiosissime pubblicazioni scientifiche. Divido la mia vita tra la passione per la tecnologia e le aride cartacce.

Rispondi

Ultimi Articoli

Related articles