Resident Evil 3 Remake in arrivo per PS5? Stiamo a vedere!

Mentre uscite come Resident Evil Village hanno dimostrato che la serie è ancora vitale per quanto riguarda i nuovi episodi, anche i recenti remake (come Resident Evil 3) hanno conseguito una discreta popolarità.

Ottimi riscontri sono stati conseguiti dalle reinvenzioni in chiave moderna pubblicate tra il 2019 e il 2020. Il franchise di Capcom è senza dubbio uno di quelli che hanno maggiormente influenzato il genere horror, ispirando numerose produzioni nella seconda metà degli anni ’90. E anche se il remake di Resident Evil 3 non ha ricevuto proprio tutte le lodi che sono toccate al suo predecessore, molti stanno ancora aspettando la versione per l’attuale generazione di console.

Resident Evil 3

Resident Evil 3 e il tease su Twitter

Ciò potrebbe avvenire prima del previsto. L’utente TheBatMan ha pubblicato su Twitter una foto in cui la pagina del PS Store relativa a Resident Evil 3 sembra mostrare un aggiornamento PS5 disponibile.

Questo ha scatenato molto trambusto mediatico riguardo alla possibilità che il porting del gioco per PS5 possa essere in uscita a breve. Naturalmente anche una versione Xbox Series X/S potrebbe essere all’orizzonte. Comunque, malgrado la speranza conferita ai fan da quest’immagine su Twitter, al momento non c’è nulla di confermato.

Capcom aveva già fatto riferimento ad aggiornamenti per Resident Evil, nello specifico per gli episodi 2, 3 e 7. Le informazioni che la compagnia ha divulgato suggeriscono che tali aggiornamenti saranno gratuiti per coloro che hanno già acquistato i suddetti giochi, sia in versione PC che console.

Il rovescio della medaglia è che gli utenti console che vorranno avere accesso a questi aggiornamenti dovranno possedere un modello di console che possa leggere i dischi. In altre parole non si potrà ottenere l’aggiornamento gratuito usando le versioni per PS5 “Only Digital” o per Xbox Series S.

Resident Evil 3

L’importanza di Resident Evil 3 nell’economia del franchise

Questo tweet offre certamente uno spunto di congettura interessante per qualunque fan di Resident Evil che si rispetti. Resident Evil 3 ha introdotto Nemesis, uno dei boss più iconici della serie, che ha certamente lasciato il segno nei primi tempi del franchise. Inoltre è stato anche l’ultimo episodio della serie ad attenersi alla “telecamera fissa” e al “vecchio sistema di controllo”. Elementi che avevano caratterizzato fortemente le prime uscite, precedenti al quarto episodio.

Forse non sarà stato considerato l’episodio più spaventoso della serie Resident Evil, ma il remake di Resident Evil 3 mantiene bene la continuità di una delle serie horror più incisive della storia dei videogiochi. Certo, si può obiettare che la sua lunghezza è ridotta rispetto agli altri episodi. Ma nonostante questo, sono in molti ad aspettare una versione di questo remake per PS5 e Xbox Series X/S. E da oggi le loro speranze hanno un elemento in più al quale aggrapparsi.

Alessandro "Arcangelo" Verso
Dopo aver attraversato l'Abisso come Raziel ed esserne uscito molto più forte (ma anche più brutto) di prima, ha ripreso la sua passione per i videogiochi a 360°: giocare, commentare, scrivere. PCista convinto, si addentra sempre con cautela in una "Next Gen" di console.

Rispondi

Ultimi articoli

Articoli che potrebbero interessarti