SeaRing: disponibile la demo su Steam

Da oggi, 13 gennaio 2022, è disponibile su Steam la demo di SeaRing, interessante puzzle game in 2D sviluppato da un team prevalentemente italiano. Dalle forti caratteristiche ironiche, il gioco ci vede nei panni di una principessa, inviata dal padre a recuperare dei reperti necessari alla sua incoronazione.

Primo progetto del team, SeaRing si preannuncia molto interessante e mostra un gameplay che si articola sull’impossibilità di attaccare. La difesa è l’unica arma per sopravvivere ai nemici che proveranno a fermarci.

Di seguito, trovate il comunicato completo e tutte le informazioni in merito a questa interessante demo della quale, a breve, arriveranno anche i nostri pareri.

“MILANO, Italia – 13 gennaio 2022: Il SeaRing Team è entusiasta di annunciare il lancio demo del loro titolo di debutto SeaRing, un gioco d’azione-puzzle indie 2D, da oggi disponibile su Steam. Unisciti al viaggio della principessa del mare e intraprendi un’ardua missione nel deserto, cerca la corona scomparsa di sua madre, sopravvivi ai nemici, ed esplora questa splendida interpretazione dei tradizionali giochi 2D.

Su SeaRing:

SeaRing è un gioco d’azione-puzzle indie 2D che immerge i giocatori in un mondo ricco di storia e avventura. Unisciti alla Principessa dei mari mentre intraprende una missione fantasticamente nostalgica attraverso una narrazione spettacolare, NPC senza senso e sfondi di opere d’arte sorprendenti. Fatti trasportare da canzoni rilassanti, e ricorda che in SeaRing… non si può attaccare!

Prendi in mano il potere del SeaRing, evoca le sue capacità difensive e proteggiti dai pericoli che si nascondono nel deserto, qui dove la difesa sarà l’unico modo per attaccare. Riuscirai a sopravvivere abbastanza a lungo da recuperare la corona perduta di tua madre e riportare stabilità nel Regno dell’Acqua?

Sulla Demo:

Quando aprirai gli occhi, ti ritroverai lontana dal mare, sdraiata su una spiaggia sabbiosa, spinta a scoprire per la prima volta l’intransigente Regno del Fuoco. Passeggia per villaggi mozzafiato, incontra una miriade di NPC esilaranti (e magari anche un tocco abbronzati) e completa i vari puzzle, mentre incontri il sadico Saladino e il suo equipaggio di granchi criminali, la cui missione nella vita è porre fine alla tua. Conquisterai questa buffa gang di nemici, o soccomberai alla pressione e lascerai che le tue speranze e i tuoi sogni si dissolvono sotto il sole?

Caratteristiche del Gioco:

● Non puoi ATTACCARE?! “Come faccio a uccidere i miei nemici, allora?” Beh… tecnicamente non puoi. Incanala il pacifista che è in te mentre usi il Sea Ring per respingere gli attacchi dei nemici, in puro stile di principessa. Il Sea Ring può anche essere usato per interagire con gli oggetti, che forniranno utilità in situazioni al di fuori del combattimento (almeno si spera).

● Per quanto riguarda gli NPC… non devi proprio parlarci, ma ti incoraggiamo a farlo! Alcuni sono un po’ fuori luogo, altri in realtà piuttosto divertenti (se dai loro la possibilità di esserlo), e alcuni possono anche essere davvero utili, dandoti i consigli necessari mentre esplori la storia di questo gioco. Con oltre 50 di loro e centinaia di dialoghi unici, siamo sicuri che ti aiuteranno a raggiungere la tua destinazione! Basta non prestare troppa attenzione a quelli esauriti…

SUGGERIMENTO: fallo benissimo e potresti sbloccare alcuni contenuti segreti!

● La principessa del mare chiama casa: non capita tutti i giorni che una principessa del mare si perda nel deserto. In realtà, questa molto probabilmente è la prima volta. Ovunque tu sia, se sei bloccata su un puzzle o ti manca un po’ l’acqua di casa, tutto ciò che devi fare è premere C! Papà e il suo fascino sono sono ad una videochiamata di distanza”

● Date dei popcorn agli occhi con questa opera d’arte in pixel ed entrate in uno stato di tranquillità musicale, poiché SeaRing offre un’atmosfera avvolgente mai vista prima (in altre parole, il nostro gioco è davvero carino).

Antonio Rodofile
Già da prima di imparare a scrivere, i miei genitori mi hanno messo un pad tra le mani. Quel pad, nel corso degli anni, ha cambiato forma, dimensioni, peso ma la passione è rimasta invariata. Dopo tanti anni di studi tra media, cinema e videogiochi, sono sbarcato un po' per caso e un po' per destino nella critica videoludica che concilia le mie due più grandi passioni: scrivere e giocare.

Leave a Reply

Ultimi articoli

Articoli che potrebbero interessarti