Twitch svela come sostituirà l’emote PogChamp

Articolo di · 9 Gennaio 2021 ·

Dopo aver rimosso l’emote “PogChamp” nella prima parte di questa settimana, Twitch ha rivelato che la sostituirà dando alla popolare emote “un volto diverso ogni giorno”.

Pur essendo famosa come una delle emote più popolari in assoluto nella community di Twitch, la faccina “PogChamp” si è presa una pausa, questa settimana. Il motivo è che, in seguito ai fatti sanguinosi del Campidoglio, in America, il “volto” precedentemente associato all’emote, (lo streamer Ryan Gutierrez, detto “Gootecks“) aveva postato un tweet che “incoraggiava ulteriori violenze oltre a quelle che si erano già compiute“.

L’azienda ha voluto prendere nettamente le distanze da tale atteggiamento, rimuovendo in toto l’emote. Twitch ha però comunicato, contestualmente alla rimozione, che voleva che “lo spirito del PogChamp continuasse a vivere, in un modo del tutto nuovo.

Twitch ha intervistato i suoi utenti su Twitter su come poter riprogettare l’emote PogChamp. Sean Plott, cronista ufficiale di eventi eSports, ha suggerito di adottare per il PogChamp un volto diverso ogni 24 ore. Questo perché l’emote viene tradizionalmente utilizzata per mostrare l’entusiasmo e l’emozione nei riguardi di momenti altamente attesi (“hype”).

Twitch e la soluzione per il “nuovo” PogChamp

Dopo la rimozione dell’emote originale, Twitch aveva specificato che voleva “far sopravvivere il significato dell’emoticon” dato il “suo ruolo preminente nella cultura di Twitch“. Per tutta risposta, molti utenti sui social media hanno cominciato a condividere i propri suggerimenti su chi potessero essere i nuovi candidati (scelti tra streamers e creatori di contenuti) a dare il proprio volto a “PogChamp”.

Pare che Twitch abbia valutato il suggerimento di Plott come la soluzione migliore per continuare a usare l’emote PogChamp. Esso costituisce anche un’occasione per dare visibilità a una vasta e diversificata popolazione di streamers e creatori di contenuti, invece di legare l’emote e il suo significato a una sola persona. Il primo volto ad essere associato al “nuovo” PogChamp sarà quello di Kenny McWild (UnRoolie), uno streamer che si occupa soprattutto di picchiaduro.

Criterion 10

    Rispondi