Una settimana con Xbox Series X: Tempi di caricamento, prestazioni di gioco e altro

Articolo di · 28 Settembre 2020 ·

Grazie a Tom Warren di The Verge, finalmente possiamo avere qualche riscontro personale e sicuramente tangibile in merito alle performance della nuova e attesa Xbox Series X. il buon Tom ha trascorso l’ultima settimana con una Xbox Series X nel suo soggiorno. Ha giocato a una varietà di giochi, testando i tempi di caricamento, le prestazioni e alcune delle nuove funzionalità della next gen di casa Microsoft. Ha avuto il coraggio di tornare brevemente a una “vecchia” Xbox One X durante i test e ha dichiarato: “è stato come tornare da Internet via cavo ai giorni di un modem a 56k”.

Poiché si tratta di una console di anteprima, si è focalizzato su tre aree principali: giochi compatibili con le versioni precedenti, tempi di caricamento e la nuova funzione Quick Resume.

Tempi di caricamento

Il miglioramento più significativo e ovvio, con i giochi esistenti su Xbox Series X, sono le enormi modifiche ai tempi di caricamento. I tempi di caricamento sono stati ridotti praticamente in ogni singolo gioco testato da Warren. Giochi come Sea of Thieves, Warframe e Destiny 2 hanno i tempi di caricamento ridotti fino a un minuto o più sulla serie X.

In Destiny 2, ad esempio, è possibile caricare un pianeta nel gioco di circa 30 secondi, rispetto a oltre un minuto richiesto su Xbox One X e quasi due minuti in totale su Xbox One standard. Questi tempi di caricamento migliorati sono identici a quelli di un PC personalizzato che include un veloce SSD NVMe e trasformano davvero il modo in cui si gioca: potete svolgere più missioni e attività invece di sedervi e guardare un pianeta che si carica.

Xbox Series X – tempi di caricamento

GiocoXbox Series XXbox One X
CoD: Warzone16 secondi21 secondi
Red Dead Redemption 252 secondi1 min, 35 secondi
The Outer Worlds6 secondi27 secondi
Evil Within 233 secondi43 secondi
Sea of Thieves20 secondi1 min, 21 secondi
Warframe25 secondi1 min, 31 secondi
AC: Odyssey30 secondi1 min, 7 secondi
No Man’s Sky1 min, 27 secondi2 mins, 13 secondi
Destiny 243 secondi1 min, 52 secondi

Warframe e Sea of Thieves sono ugualmente impressionanti con i loro tempi di caricamento ridotti all’osso. Warframe è pronto per essere giocato solo 25 secondi dopo essere stato lanciato. Lo stesso caricamento richiede un minuto in più su Xbox One X. Sea of Thieves ora si carica nelle schermate dei menu in circa 20 secondi, con altri 28 secondi per il caricamento in una sessione. Su Xbox One X, ci vogliono un minuto e 21 secondi per caricare il gioco inizialmente, e poi un altro minuto e 12 secondi per entrare in una sessione di gioco.

warframexboxseriesx - Una settimana con Xbox Series X: Tempi di caricamento, prestazioni di gioco e altro

Nessuno di questi giochi è stato completamente ottimizzato per Xbox Series X. Questo è semplicemente il supporto per la retrocompatibilità di Microsoft in azione. Tornare regolarmente ad Xbox One X per tutta la settimana, come testimoniato da Tom, è stato assai difficile, soprattutto per i caricamenti lunghi e perduranti.

Prestazioni di gioco

Non solo i giochi si caricano più velocemente, ma in molti casi risultano essere anche molto più fluidi. Destiny 2 è un ottimo esempio di un gioco che è stato frenato dalla CPU più debole e dall’HDD lento di Xbox One X. È un titolo che ha raggiunto il 4K nativo in precedenza, ma gli ottimi 6 Teraflop della GPU di One X sono stati ostacolati da un CPU simile a un laptop e da un vecchio disco rigido. Ciò ha portato il gioco ad essere bloccato a 30 fps.

Sebbene Bungie si sia impegnata a migliorare Destiny 2 per Xbox Series X e PS5 con il supporto a 60 fps, sembra già più veloce senza la patch. I cali di frame rate in Destiny 2 su Xbox One X erano frequenti quando le cose si facevano un po’ più frenetiche sullo schermo durante un evento pubblico o in un raid con mob di nemici che venivano incontro. Su Serie X nessuna incertezza di sorta, tutto è filato liscio.

Questa console ha anche migliorato altre parti di Destiny 2 che erano lente su Xbox One. Il caricamento nel menu del personaggio a volte richiede alcuni secondi su Xbox One X, ma su Series X sembra di giocare sul PC perché è quasi istantaneo. Questi sono piccoli miglioramenti, ma sono le piccole cose che sommate fra loro rendono un gioco più piacevole da giocare.

destiny2menu - Una settimana con Xbox Series X: Tempi di caricamento, prestazioni di gioco e altro

Evidenti passi in avanti sono stati fatti anche in Warframe e Sea of ​​Thieves, in cui i giochi sembrano beneficiare automaticamente dei miglioramenti di CPU, SSD e GPU per funzionare in modo più fluido.

L’altro vantaggio per Xbox Series X e per questa nuova generazione è che i giochi non sono separati come nel passaggio da Xbox 360 a Xbox One. Allora, potevi essere abbinato solo con i giocatori di Xbox One e quindi abbandonando gli amici che giocavano ancora su Xbox 360. In ogni gioco multiplayer che ha provato su Series X, Tom è stato in grado di unirsi agli amici che utilizzavano una Xbox One senza alcun problema.

Sfortunatamente, non è stato in grado di testare completamente tutti i giochi che voleva durante questo periodo di anteprima iniziale, il che significa che non è stato ancora possibile analizzare le prestazioni più da vicino in una varietà di giochi. Fra questi: Forza Horizon 4 e Grand Theft Auto V, poiché Microsoft sembra sbloccare i giochi per questo programma in anteprima con cautela per garantire che funzionino bene e non ci siano problemi imprevisti.

Quick Resume

L’Xbox One aveva una funzione di “ritorno” rapido per consentire di passare da un gioco all’altro, ma sembrava che non funzionasse mai correttamente o che i giochi non lo supportassero. Non potrebbe essere più diverso su Xbox Series X. Il Quick Resume utilizza l’SSD all’interno di Series X per consentire di passare liberamente da un gioco all’altro. Ci vogliono circa cinque secondi per riprendere i giochi da dove erano stati interrotti e Tom testimonia di essere stato in grado di passare facilmente da cinque giochi a un altro.

Ha anche riavviato Xbox Series X per un aggiornamento e tutti i giochi sono comunque stati ripresi rapidamente. La maggior parte dei giochi testati ha funzionato perfettamente con la funzionalità Quick Resume, ma alcuni non sono supportati. Titoli come Sea of ​​Thieves, che presentano una grande arena multiplayer, non funzionano con la nuova funzionalità. Ha senso, tuttavia, poiché questi giochi non possono riprendere rapidamente un ambiente live e in evoluzione che cambia ogni secondo.

quick resume - Una settimana con Xbox Series X: Tempi di caricamento, prestazioni di gioco e altro

Il limite al numero di giochi che tenterete di riprendere rapidamente dipenderà in realtà da quelli che state utilizzando. Non ci sono stati problemi a passare tra cinque titoli, ma Warren ha riscontrato un problema in cui non è riuscito a riprendere un gioco e ha dovuto riavviarlo. Un altro titolo è stato ripreso correttamente, ma si è bloccato per un paio di secondi prima di tornare in vita.

Una XBOX più veloce

A detta di Tom, con Xbox Series X sembrava di giocare su una Xbox familiare che è molto più veloce e più capace.

L’esperienza di tornare a una Xbox One è stata davvero deprimente. Con la serie X sembra che tutto vada più fluido e veloce. I giochi provati non sono nemmeno ottimizzati per la console e funzionano già meglio, quindi Warren è entusiasta di vedere cosa offriranno giochi veramente ottimizzati nelle prossime settimane.

Come ogni generazione di console di gioco, ci vorranno mesi o addirittura anni per capire come il nuovo hardware si adatterà ai giochi. Stiamo aspettando di vedere come il ray tracing verrà implementato nei titoli di nuova generazione e quanti sono in grado offrire prestazioni elevate come i 120 fps e con una risoluzione 4K.

La vera prossima generazione di giochi è ancora un mistero, ma quello che Tom ha visto dai giochi compatibili con le versioni precedenti la scorsa settimana è incoraggiante. Speriamo che gli sviluppatori avranno molti meno colli di bottiglia sia con Xbox Series X che con PlayStation 5, consentendo loro di fornire esperienze di gioco che siamo abituati attualmente a vedere solo sul lato PC.

Avremo la recensione completa di Xbox Series X e Series S più a ridosso del lancio, quindi restate sintonizzati per una copertura ancora più ampia delle console di prossima generazione di Microsoft.

Criterion 10

    Rispondi