Xbox All Access, il servizio di console leasing presto anche in Italia?

Che Microsoft abbia fiuto per gli affari crediamo sia innegabile. Negli ultimi anni abbiamo visto tutti quanti come gli sforzi profusi nell’implementare nuovi servizi innovativi per il gaming abbiano rivoluzionato ed ampliato il target del settore videoludico. Basti pensare al servizio Game Pass, lanciato 3 anni fa, che conta già più di 10 milioni di utilizzatori. Un altro è il servizio Xcloud, il cloud gaming di Microsoft presto disponibile anche in Italia per dispositivi mobili ed incluso nell’abbonamento Game Pass Ultimate. Non sazia di tutto ciò, la casa di Redmond ha annunciato di ampliare ulteriormente l’offerta Xbox All Access rendendola disponibile in altri otto paesi.

Cos’è Xbox All Access?

Xbox All Access è un servizio lanciato da Microsoft che permette all’utente di avere una console Xbox One e 24 mesi di Game Pass Ultimate al costo di 19.99$ al mese (negli USA), dopodiché la console rimarrà di proprietà dell’utente. Inoltre, dopo aver pagato almeno 18 mesi di servizio Xbox All Access, si potrà ottenere l’upgrade alla nuova Series X senza costi aggiuntivi. Allo stato attuale, il servizio Xbox All Access è disponibile solamente negli Stati Uniti, Australia, Nuova Zelanda e Regno Unito.

Stando ad un articolo del noto sito Bloomberg, però, Microsoft sembrerebbe intenzionata ad allargare il servizio Xbox All Access ad altri otto paesi, con la possibilità non così remota di vedere sbarcare questo servizio anche in Italia. Sarebbe davvero interessante vedere anche nel nostro stivale questa forma di abbonamento, utile tra l’altro a chi non può permettersi un’esborso non indifferente in un’unica soluzione. Nell’attesa di ricevere conferme o smentite ufficiali, a noi quest’idea di “console leasing” interessa non poco. Voi cosa ne pensate?

Rispondi

Ultimi articoli

Articoli che potrebbero interessarti