Xbox Series X, Microsoft aumenta la potenza di fuoco

Migliaia di giochi al lancio!

Microsoft continua a stupire con i suoi annunci, questa volta si parla di retrocompatibilità. Infatti, Xbox Series X sfrutterà la vastissima libreria di titoli appartenenti a One, 360 e Xbox senza alcuna limitazione.

Questo annuncio serve in realtà a minare le certezze dei probabili utenti PS5, in quanto il buon Mark Cerny era stato piuttosto restrittivo riguardo alla retrocompatibilità della nuova console.

Jason Ronald, Director of Program Management dell’Xbox Platform Team, ha dichiarato a Xbox WireCon più di 100mila ore di testing completato, migliaia di titoli sono giocabili sin da subito su Xbox Series X, dai grandi blockbuster ai classici, passando per i preferiti dai fan. Molti dei ragazzi del Team Xbox gioca giornalmente con Xbox Series X come console principale e passare da una generazione all’altra è senza problemi di sorta“.

Il buon Jason ha rilasciato delle dichiarazioni ulteriori anche agli amici di IGN, specificando che lo scopo del team è portare tutti i vecchi titoli su Series X. Inoltre, tutti i titoli old-gen che arriveranno sulla nuova console, saranno migliori dal punto di vista delle prestazioni, offrendo un frame-rate maggiormente stabile ed un comparto grafico ottimizzato. Ronald ha continuato dicendo che tutto ciò è possibile grazie al NVME SSD customizzato per la console.

Grazie a quest tecnologia, la nuova console Microsoft sarà in grado di migliorare diversi aspetti, dalla stabilità della risoluzione (si parla di un 4K granitico) ai tempi di caricamento.

Fateci sapere nei commenti che pensate delle dichiarazioni di Jason Ronald e se acquisterete Xbox Series X al lancio viste le features della nuova console.

Andrea Bevilacqua
Nato nei magnifici anni '90 ed entrato in tenera età nel magico mondo dei videogiochi. Una splendida avventura iniziata grazie ad un baffuto idraulico italiano ed un prode spadaccino in calzamaglia verde. Oggi, dopo aver passato la fatidica soglia degli "enta", cerco nei moderni capolavori videoludici il titolo in grado di emozionarmi e di regalarmi un gameplay stimolante... il comparto grafico non è sempre così importante. Oltre il mondo del gaming, sono appassionato di musica (ex-chitarrista), calcio (irriducibile cuore rossonero) e cinema.

Rispondi

Ultimi articoli

Articoli che potrebbero interessarti