Batman: Arkham Asylum e Batman: Arkham City (Comic Edition), due edizioni limitate assolutamente da non farsi scappare!

Il 2022 ha segnato il ritorno di uno degli eroi fumettistici più amati di sempre, stiamo parlando dell’Uomo Pipistrello meglio noto come “Batman”. Dapprima l’uscita della pellicola cinematografica di Matt Reeves, “The Batman” (qui la nostra recensione) che vede come protagonista il “tenebroso” Robert Pattinson e poi con il lancio di due meravigliose edizioni celebrative (e piuttosto corpose) di due capolavori videoludici Rockesteady e Warner Bros. Interactive: Arkham Asylum e Arkham City.

Queste edizioni, sono state realizzate in collaborazione con Panini Comics; infatti oltre al rispettivo disco di gioco (rigorosamente in edizione Game Of The Year), contengono alcuni succosi contenuti bonus. Nello specifico, Batman: Arkham Asylum, primo capitolo della saga, contiene anche un poster con un’illustrazione del fumettista Carlos D’Anda e il comic book “La strada per Arkham”, realizzati per l’occasione. Il fumetto presente in questa Comic Edition permette ai lettori di scegliere quali azioni far intraprendere al protagonista durante la storia (praticamente un vero e proprio prequel del gioco), la quale è raccontata originariamente negli albi “Batman: Arkham Origins” (2014) di Adam Beechen e “Batman Arkham Asylum: Road to Arkham” (2009) di Alan Burnett e Carlos D’Anda, in cui vediamo un Batman (alle prese con due iconici villain: Maschera Nera e Pinguino)  ancora “acerbo” e inesperto, spesso spinto più dall’impulsività che dalla razionalità e quindi diametralmente diverso dal personaggio più “maturo” a cui siamo abituati. A chiudere il tutto, c’è un prequel di sedici pagine, in cui è possibile apprezzare l’evoluzione del personaggio mascherato, il quale riesce a “catturare” uno dei suoi nemici giurati, ovvero il Joker.

Per quanto riguarda invece Arkham City ( a nostro giudizio, il migliore dei capitoli dedicati a Batman), troviamo un altro meraviglioso poster, un comic book celebrativo e ulteriori contenuti extra. In particolare, il fumetto è stato scritto da Paul Dini (sceneggiatore proprio di Arkham City) con Derek Fridolfs ed è stato disegnato da artisti del calibro di Carlos D’Anda, Dustin Nguyen, Ben Herrera, Ted Naifeh e Derek Fridolfs stesso, Roger Robinson e tanti altri; include l’intera miniserie “Batman: Arkham City”, i cinque capitoli pubblicati digitalmente (Bugo Strange, Tagliare la Corda, Indovina, Angelo Custode e La Caduta del Titano) e lo speciale “Batman: Arkham City End Game”, il tutto impreziosito ulteriormente dagli schizzi e dalle bozze magistralmente disegnate da Carlos D’Anda le quali permettono al lettore di avere un’idea del dietro le quinte relativamente alla realizzazione del videogioco. Il volume in questione si colloca cronologicamente proprio prima degli avvenimenti di Arkham City; gli autori ripropongono quei temi distopici e incentrati sul concetto di “Stato di Polizia” che per gli appassionati del genere hanno avuto un notevole successo di pubblico grazie alla pellicola di Paul Verhoeven: RoboCop e di John Carpenter: Fuga da New York.

Commento finale

Le due edizioni Comic Edition di Arkham Asylum e Arkham City sono state curate nei minimi dettagli e danno nuovo impulso a due dei capitoli videoludici che sicuramente celebrano (e rappresentano) al meglio l’Uomo Pipistrello. Il tutto è accompagnato da dei bellissimi contenuti bonus che sicuramente saranno apprezzati da chi dovesse decidere di acquistare queste edizioni limitate. Il prezzo, per ciascun cofanetto, è di 59,99€

Vi lasciamo ad una “carrellata” di immagini relative alle due spettacolari Comic Edition dedicate a Batman!

Se questo articolo vi è piaciuto, supportateci iscrivendovi ai nostri social:
YouTube | Telegram | Facebook | Gruppo FB | Twitch | Twitter | Instagram

Seguici sui nostri social media

Riccardo Amalfitano
Riccardo Amalfitano
Videogiocatore sin dalla "tenera" età, amante anche di manga, cinema e serie TV. Ho dimenticato qualcosa? Sicuramente!

Rispondi

Latest articles

Related articles

Follow us on Social Media