Cyberpunk 2077 rimosso dal Playstation Store

Con un tweet sul suo account ufficiale Sony decreta la fine della sua “storia d’amore” con CD Projekt RED: Cyberpunk 2077 è stato rimosso dal Playstation Store, il negozio online dell’azienda giapponese.

L’attesissimo gioco dello sviluppatore polacco, dopo 8 anni di rimandi, è arrivato su tutte le piattaforme in commercio il 10 Dicembre. Ma dai primi istanti si è subito capito che, al netto di qualche comprensibile difetto di gioventù, il gioco sulle console old gen aveva grossi problemi.

Cyberpunk 2077

Al punto che la stessa CD Projekt RED, dopo quattro giorni dall’uscita, aveva pubblicato una lettera di scuse rivolta a tutta la sua vasta community, svelando anche il serrato piano di miglioramenti previsto da qui alla prossima primavera.

In appena pochi giorni sono già state pubblicate 2 patch, 1.03 ed 1.04 attraverso le quali la Software House ha corretto molti errori ma lasciando in sostanza quasi inalterata la situazione compromessa sulle console old gen.

Oramai però il danno è stato fatto. Sony e CD Projekt RED si sono duramente scontrate, al fine di decretare la clamorosa decisione di eliminare il gioco dal Playstation Store, una delle piattaforme con la più alta base installata in tutto il mondo.

Seguite i nostri approfondimenti per tutti gli ulteriori sviluppi su Cyberpunk 2077.

Stefano Taccari
Gamer dal 1987, padre di due piccoli gamers, griller, Dungeon Master e batterista hardcore. "I VG sono uno strumento che ci permette di entrare in contatto con altri universi".

Rispondi

Ultimi articoli

Articoli che potrebbero interessarti