Fortnite: come giocare in due sullo stesso schermo

Da metà dicembre scorso, tramite l’aggiornamento 19.01, Epic Games ha implementato su Fortnite la modalità split-screen.

In sostanza si potrà accedere alle lobby online, per quanto riguarda le console di Sony e Microsoft, in due contemporaneamente dallo stesso dispositivo, utilizzando un unico schermo condiviso. Il pannello verrà equamente diviso in due per orizzontale di default, ma tramite le impostazioni si potrà optare anche per la divisione verticale dello schermo.

Scelta ideale per più membri della stessa famiglia interessati a Fortnite, ma possessori di una sola console, altrettanto comodo quando si invitano amici a casa e si vuole giocare insieme online, piuttosto che alternarsi.

Ma scopriamo insieme i semplici passaggi per ottenere una partita a schermo condiviso.

Fortnite: come impostare lo schermo condiviso

Per prima cosa bisognerà avviare il gioco e raggiungere la lobby principale di Fortnite tramite l’account principale presente sulla console.

Fortnite

A questo punto dovrete accendere il secondo pad, così da far loggare il secondo giocatore, tramite un account secondario, se già presente sulla console, o come ospite.

Fatto questo, in basso a destra dello schermo comparirà, a seconda della console, il tasto da tenere premuto per far entrare il secondo giocatore nella lobby (Triangolo su PlayStation e Y su Xbox).

Con queste semplici mosse potrete finalmente giocare in compagnia comodamente da casa, potendo partecipare a tutti gli eventi che riguarderanno coppie o terzetti (o team in generale), condividendo successi e fallimenti delle vostre partite online!

Per rimanere aggiornati su tutte le ultime novità del mondo gaming e non solo, unitevi alla nostra community Facebook Telegram per discuterne con noi!

Se questo articolo vi è piaciuto, supportateci iscrivendovi ai nostri social:
YouTube
Telegram
Facebook
Gruppo Facebook
Twitch
Twitter
Instagram

Stefano Taccari
Stefano Taccari
Gamer dal 1987, padre di due piccoli gamers, griller, Dungeon Master e batterista hardcore. "I VG sono uno strumento che ci permette di entrare in contatto con altri universi".

Rispondi

Ultimi articoli

Articoli che potrebbero interessarti