Cyberpunk 2077, la patch 1.2 introduce alcune feature mancanti

CD Projekt ha annunciato i dettagli della prossima, corposa patch per Cyberpunk 2077.

La patch 1.2, che è stata rinviata da febbraio alla seconda metà di marzo in seguito all’attacco hacker subito da CD Projekt, apporta cambiamenti importanti ad alcuni degli aspetti del gioco che sono stati maggiormente criticati al lancio, come il sistema di guida e il funzionamento della Polizia.

Le modifiche sono delineate come segue.

Comportamento della Polizia

I poliziotti non appariranno immediatamente alle spalle del giocatore quando questi fa qualcosa di vietato. Il team ha dichiarato: “E’ un passaggio importante per rimettere a posto il funzionamento della Polizia nel nostro gioco. Dovrebbe ridurre il problema dei poliziotti che appaiono improvvisamente alle spalle del giocatore e creare l’impressione che ci voglia un po’ di tempo tra quando un reato viene denunciato alla Polizia e quando questa giunge sulla scena del crimine. Abbiamo aggiunto anche un’unità “drone da ricognizione” che aiuta a ricreare la sensazione che la Polizia stia andando ad occuparsi della cosa.


Sistema di guida

Riguardo il sistema di guida, il team ha dichiarato:

L’esperienza di guida sarà più fluida, anche in caso di calo di frame. L’analisi del feedback sul sistema di guida ha suggerito che molti giocatori avessero problemi con la velocità di sterzata. La maggior parte delle lamentele provenivano da giocatori su PC o piattaforme con basso frame-rate e si concentravano su quanto fosse difficile tenere una macchina fuori dal marciapiede o comunque all’interno della carreggiata. Abbiamo aggiunto, tra le opzioni, un’impostazione per la sensibilità della sterzata. Questa consentirà di rallentare la velocità di sterzata per tutti i veicoli e su tutti i dispositivi di input, senza modificare in alcun modo la massima ampiezza della sterzata.

Ai frame-rate più bassi, le nostre macchine erano difficili da governare. Siamo stati in grado di far risalire la cosa ad una sezione del codice che non riusciva a gestire adeguatamente i cambiamenti di frame-rate improvvisi. Adesso la velocità di sterzata è molto più coerente e adeguata per tutti i valori di frame-rate che vanno dai 20 ai 60+ FPS.

Abbiamo anche modificato individualmente alcuni modelli di veicoli e sistemato quelli che si comportavano peggio a bassi valori del frame-rate, tra cui l’Archer Hella del giocatore.


Sbloccare un veicolo

C’è anche una nuova caratteristica che consente di “sbloccare” il proprio veicolo impantanato. “In alcuni casi i nostri veicoli rimangono ‘spiaggiati’ o terribilmente incastrati in altre cose in giro per Night City. Abbiamo aggiunto una funzionalità ‘sblocco’ che si attiva ogni volta che si accelera e non c’è movimento. Mentre si schiaccia l’acceleratore, ora si può ‘sospingere’ il veicolo in avanti, all’indietro o ruotarlo a destra/sinistra.”

Questo aspetto non ci dispiace, perché sembra implementato in modo da risolvere il problema senza far perdere troppo realismo alla simulazione.


Per finire, c’è un’opzione per disabilitare l’esecuzione di una schivata in seguito alla doppia pressione di un tasto di movimento, insieme ad una serie di nuove impostazioni per i tasti WASD.

CD Projekt ha spiegato: “nel pannello delle impostazioni sui comandi di movimento è possibile disabilitare l’esecuzione della schivata in seguito a doppia pressione di un tasto di movimento. La schivata può comunque essere eseguita premendo due volte rapidamente il tasto azione per accovacciarsi (di default impostato su “C”). Ora dovrebbe essere più fattibile ridefinire e spostare in altri punti della tastiera i comandi di movimento (WASD). C’è ancora qualcosa da sistemare sull’assegnazione dei tasti, ma questo verrà risolto in altre patch che arriveranno a breve.


Cyberpunk 2077: altro sulla patch 1.2

Questo è quanto. Al momento non si sa ancora quanto peserà l’aggiornamento e quando sarà reso disponibile. A gennaio, la patch 1.1 aveva risolto alcune delle problematiche più urgenti di Cyberpunk 2077, concentrandosi primariamente sui problemi di stabilità e il miglioramento delle prestazioni. Malgrado le facili ironie che girano in rete sui persistenti problemi di stabilità del gioco, CD Projekt sembra consapevole dell’enorme mole di lavoro ancora da fare per risolvere tutti i problemi e far girare il gioco degnamente anche sulle console di base. E, forse, vedere il gioco reintrodotto su PlayStation Store.

Cyberpunk 2077 è disponibile per PC, Xbox One, Google Stadia e GeForce Now. Il gioco è stato rimosso dal PlayStation Store per PS4 e si rimane in attesa delle versioni next-gen, che dovrebbero arrivare entro la fine dell’anno. Potete leggere qui la nostra recensione. Ulteriori dettagli sull’evoluzione del gioco saranno disponibili su cyberpunk.net, il sito ufficiale di Cyberpunk 2077.

Alessandro "Arcangelo" Verso
Dopo aver attraversato l'Abisso come Raziel ed esserne uscito molto più forte (ma anche più brutto) di prima, ha ripreso la sua passione per i videogiochi a 360°: giocare, commentare, scrivere. PCista convinto, si addentra sempre con cautela in una "Next Gen" di console.

Rispondi

Ultimi articoli

Articoli che potrebbero interessarti