Kingdoms of Amalur Re-Reckoning: in arrivo la versione Switch

Articolo di · 21 Gennaio 2021 ·

THQ Nordic ha confermato che Kingdoms of Amalur: Re-Reckoning uscirà per Nintendo Switch il 16 marzo 2021. Quest’uscita segnerà il debutto su console “portatile” di un franchise RPG a lungo atteso per il suo gameplay capace di combinare la forza, l’astuzia e la stregoneria. Al gioco saranno allegati tre DLC: The Teeth of Naros, Legend of Dead Kel e Weapons and Armor. Ai giocatori Switch verrà proposta una quantità di materiale senza precedenti: centinaia di ore di esplorazione, combattimento dinamico e avventura!

Oltre a tutto ciò, THQ Nordic conferma che le avventure su Amalur continueranno nella seconda parte del’anno, con la nuovissima espansione di Kingdoms of Amalur: Fatesworn.

Il ritorno di un RPG di grande successo! Dalle menti del pluripremiato autore di bestseller R.A. Salvatore, del fumettista Todd MacFarlane, autore di Spawn e del capo designer di The Elder Scrolls IV: Oblivion, Ken Rolston, arriva Kingdoms of Amalur: Re-Reckoning. Riprogettato con una grafica incredibile e un gameplay rivisitato, Re-Reckoning offre un intenso combattimento RPG, ricco di opzioni di personalizzazione, nell’ambito di un vivo e vibrante mondo di gioco. Scopriremo i segreti di Amalur, dalla viva e pulsante città di Rathir fino alla vasta regione di Dalentarth o alle oscure profondità delle caverne di Brigand Hall. Un mondo devastato da una terribile guerra, in cui controlleremo le chiavi dell’Immortalità nei panni dell’unico combattente che sia mai stato strappato alle grinfie della morte stessa.

Kingdoms of Amalur Re-Reckoning: panoramica

Molteplici sono le possibilità offerte dal gioco.

Costruire il proprio personaggio ideale, scegliendo da un’innumerevole varietà di combinazioni possibili per le caratteristiche, le abilità e i pezzi di armatura da indossare. Il rivoluzionario sistema Destiny consentirà di far evolvere continuamente la classe del personaggio e di adattarla al proprio stile di gioco.

Scatenare attacchi magici e in mischia che si mescolano senza limiti, avvantaggiando il giocatore sui propri nemici in grandiose sequenze di combattimento e dandogli la possibilità di finirli con brutali uccisioni “Fateshift”.

L’esperienza su Amalur si espande con tutti i DLC della versione originale, da Teeth of Naros a Legend of Dead Kel e altri! Un’esperienza di gioco di ruolo che si estende su un arco di centinaia di ore, con viaggi tra le diverse ambientazioni del gioco e la possibilità di approfondire a vari livelli la conoscenza di questo mondo, vecchio di oltre 10.000 anni, delineato dalla penna di R.A. Salvatore, autore fantasy di grande successo. Intrighi politici, storie d’amore, oscuri complotti e sinistre magie ruoteranno attorno alla missione principale, quella di salvare il mondo dall’ombra di una guerra devastante.

Kingdoms of Amalur: Re-Reckoning è già disponibile per PS4, Xbox One e PC. Il gioco arriverà su Nintendo Switch il 16 marzo 2021. Ulteriori informazioni sono disponibili sul sito ufficiale THQ.


Criterion 10

    Rispondi