Pokémon Spada e Scudo, ecco come clonare i Pokémon

Alcuni giocatori hanno scoperto l’amato glitch

Se siete un fan di vecchia data dei Pokemon, avrete sicuramente acquistato Pokemon Spada e Scudo, le ultime due iterazioni videoludiche uscite lo scorso 15 novembre (cliccate qui per leggere la recensione del nostro buon Cristian).

Ricorderete poi con affetto la possibilità di clonare i propri Pokemon attraverso un glitch/bug mai passato di moda. Ebbene, anche Spada e Scudo vi offrirà la possibilità di clonare i vostri piccoli amici, grazie alla meccanica offerta dai Raid Dynamax.

Per sfruttare questo metodo è necessario possedere due copie dei giochi (con due giocatori reali sarebbe il massimo) e avere accesso alle Terre Selvagge.

Seguite questi passaggi e potrete clonare tutti i Pokémon che desiderate in Spada e Scudo:

  1. Salvare il gioco ed iniziare un Raid Dynamax (giocatore 1), il giocatore 2 dovrà unirsi al raid;
  2. Sconfiggete entrambi il Pokémon, ma fatelo catturare il giocatore 2;
  3. Il giocatore 1 non dovrà catturare il mostriciattolo, ma forzare la chiusura del titolo uscendo dal menù;
  4. Una volta riavviato il gioco, vi troverete fuori dal Raid in questione, ma con lo stesso ancora attivo;
  5. Ripetere i passaggi da 1 a 4 per far vostre tutte le copie del Pokémon che volete;
  6. Per chiudere il cerchio basta che il giocatore 1 catturi il Pokèmon anzichè forzare la chiusura del gioco.

Siamo sicuri che questa piccola guida sarà d’aiuto a tutti gli allenatori che vogliono conquistare le terre di Galar.

Avete già acquistato Pokémon Spada e Scudo, se ancora non lo avete fatto, cliccate qui per la versione Spada o qui se preferite Scudo.

Andrea Bevilacqua
Nato nei magnifici anni '90 ed entrato in tenera età nel magico mondo dei videogiochi. Una splendida avventura iniziata grazie ad un baffuto idraulico italiano ed un prode spadaccino in calzamaglia verde. Oggi, dopo aver passato la fatidica soglia degli "enta", cerco nei moderni capolavori videoludici il titolo in grado di emozionarmi e di regalarmi un gameplay stimolante... il comparto grafico non è sempre così importante. Oltre il mondo del gaming, sono appassionato di musica (ex-chitarrista), calcio (irriducibile cuore rossonero) e cinema.

Rispondi

Ultimi articoli

Articoli che potrebbero interessarti