Gioco dell’anno 2019: ecco quali sono i migliori secondo noi

Articolo di · 12 Dicembre 2019 ·

La nostra personale Top 3 dei migliori titoli del 2019.

Oggi è il gran giorno dei The Game Awards 2019! La notte degli oscar dei videogiochi si terrà stanotte, in diretta da Los Angeles, diretta come sempre da Geoff Keighley. Prima che arrivino i verdetti ufficiali, noi della redazione vogliamo raccontarvi i nostri giochi preferiti di questo 2019. Un anno che ha visto tanti grandi ritorni, tra saghe storiche e software house importanti, ma soprattutto ha visto tante nuove produzioni. Passiamo subito ai tre giochi che per ciascuno di noi rappresentano il meglio di questi ultimi 365 giorni!

Arturo D’apuzzo

Resident Evil 2 Remake – PlayStation 4, Xbox One, PC – 25 gennaio

Sebbene sia stata la riedizione del primo capitolo a segnare il ritorno in grande stile del franchise sulle console di nuova generazione, è questo secondo capitolo ad aver concretamente riscritto le regole dei “remake/remaster”, tanto abusati dalle software house in questi anni. Resident Evil 2 è un remake in grande stile e a 21 anni dalla prima apparizione, il survival horror di Shinji Mikami, in questa nuova veste, è ancora meravigliosamente terrificante.

Resident Evil 2 Remake 12 1280x720 - Gioco dell'anno 2019: ecco quali sono i migliori secondo noi

Apex Legends – PlayStation 4, Xbox One, PC – 5 febbraio

Il gioco ha segnato il riscatto commerciale del team di Respawn (e solo quello, perchè la qualità dei suoi titoli è sempre stata eccezionale) dopo l’ingiusto mezzo flop di Titanfall e Titanfall 2. Vedere un team di sviluppatori talentuosi come Respawn Entertainment bistrattati prima da Activision e poi da EA fa veramente male al cuore, ma visti i numeri assurdi di Apex Legends, difficilmente la cosa si ripeterà…
Fortnite, here comes a new challenger“.

Call of Duty: Modern Warfare – PlayStation 4, Xbox One, PC – 25 ottobre

Il ritorno alle origini della serie che ha segnato per sempre l’immaginario dei first person shooter. Azione adrenalinica, montaggio cinematografico, multiplayer eccezionale: erano queste le regole del successo della saga comparsa nel “lontano” 2007 e ancora oggi queste stesse regole hanno decretato il successo di questo soft reboot della serie. Per gli amanti degli FPS è un titolo davvero imprescindibile. In offerta a questo indirizzo trovate la Amazon Edition, con contenuti digitali bonus in omaggio.

Andrea Scibetta

Death Stranding – PlayStation 4 – 8 novembre

Il ritorno di Hideo Kojima, dopo quel Metal Gear Solid V tanto discusso e l’abbandono a Konami, è un titolo nuovo e fresco. Il director nipponico torna a parlare della società contemporanea (come aveva fatto con la storia di Raiden) e ci manda un messaggio di solidarietà e socialità al di fuori dei social. Non è sicuramente esente da difetti, ma Death Stranding è un titolo coraggioso, appassionante e in un modo tutto suo estremamente divertente. Da Unieuro Death stranding è in offerta, ancora per poco,  a 39,99 euro.

death stranding 1 1 - Gioco dell'anno 2019: ecco quali sono i migliori secondo noi

Sekiro: Shadows Die Twice – PlayStation 4, Xbox One, PC – 22 marzo

Un altro ritorno di un certo peso, quello di From Software a mettere in campo nuove idee, dopo l’enorme successo di BloodBorne nel 2015. Sekiro è un gioco sotto molti aspetti diverso, per Myiazaki e compagnia, un action puro, che almeno in parte si discosta dalle precedenti produzioni del team. Il principale pregio è sicuramente il combat system, tra i migliori mai realizzati per feeling e spettacolarità. Dalla sua ha anche una storia più semplice da seguire e una maggiore accessibilità, restando comunque un titolo punitivo e dall’elevato tasso di difficoltà. Se volete una mano a completarlo come si deve, ecco a voi le nostre guide. Su Amazon Sekiro: Shadows Die Twice ha un prezzo di  47 euro.

Astral Chain – Switch – 30 agosto

A completare il mio terzetto di titoli c’è ancora un ritorno. Stavolta si parla dei Platinum Games, team estremamente creativo che dopo Nier: Automata ha messo a segno un altro successo. Astral Chain è un action in terza persona di qualità, che mescola un combat system adrenalinico ed estremamente divertente con fasi di gioco poliziesche più compassate. Il tutto in un universo sci-fi a suo modo originale, con una storia e dei personaggi degni di nota. Un’altra piccola perla per la ibrida di Nintendo, imperdibile per i possessori.

Andrea Bevilacqua

Devil May Cry 5 – PlayStation 4, Xbox One, PC – 8 marzo

Nonostante i sequel siano spesso “inferiori” agli originali, parliamo di un titolo completo e a dir poco soddisfacente. Completo a tal punto da essere considerato il Devil May Cry definitivo, dal gameplay esaltante all’ottimo lavoro fatto con il comparto tecnico, sia sonoro che grafico, senza dimenticare la struttura della campagna stessa, ricca di riferimenti per i fan della storica serie Made in Capcom. Devil May Cry 5 è incluso nel GamePass di Xbox, ma se non lo avete o siete utenti PlayStation, ecco a voi una buona offerta per recuperare il titolo.

devil may cry 5 4 - Gioco dell'anno 2019: ecco quali sono i migliori secondo noi

Sekiro: Shadows Die Twice – PlayStation 4, Xbox One, PC – 22 marzo

Dopo Nioh e prima di Ghost of Tsushima (che speriamo di vedere, prima o poi), i ragazzi di From Software e Activision ci hanno portato un nuovo souls-like nelle magiche terre giapponesi. Sekiro, nonostante abbia ripreso a piene mani dai suoi predecessori (Dark Souls e Bloodborne) è riuscito ad innovare un genere che sembrava stantio e ripetitvo. La storia del “Lupo” e del giovane signore a cui ha giurato fedeltà è ben costruita ed interessante. Lo stesso discorso vale per il gameplay, strutturato in maniera a dir poco squisita, dalla longevità al combat-system è quasi impossibile non amare questo gioco. Sekiro: Shadows Die Twice in offerta su Amazon.

Kingdom Hearts III – PlayStation 4, Xbox One, PC – 29 gennaio

La conclusione delle avventure di Sora non può non trovare posto in questa top 3. È vero che il titolo si è fatto attendere per molti (troppi) anni, ma il risultato presentato dal team di Tetsuya Nomura è a dir poco strabiliante! Il gioco infatti presenta non solo un comparto grafico da pelle d’oca, ma anche una longevità incredibile. Tenendo inoltre presente che trama e colonna sonora sono tra le poche in grado di fornire emozioni particolarmente forti. Che altro dire, ci sono voluti 17 anni per chiudere quasi tutte le trame in sospeso, ma ne è valsa la pena.

Riccardo Amalfitano

A Plague Tale: Innocence – PlayStation 4, Xbox One, PC – 14 maggio

Il team francese di Asobo Studio ha tirato fuori un gioco adventure come non se ne vedevano da tempo. A Plague Tale racconta una storia coinvolgente all’epoca della peste bubbonica, assumendo anche un valore storico. È la storia di due ragazzini, fratello e sorella, che devono scoprire l’origine del morbo e contemporaneamente capire da cosa è affetto il piccolo Hugo. Se sul fronte del gameplay il titolo della software house francese è in parte carente, è la narrazione il piatto forte del gioco. A Plague Tale è uno dei migliori adventure degli ultimi anni, carico di personaggi profondi e credibili, che difficilmente dimenticherete. Se volete recuperarlo, qui lo trovate in offerta

plague 1 - Gioco dell'anno 2019: ecco quali sono i migliori secondo noi

Luigi’s Mansion 3 – Switch – 31 ottobre

La nuova avventura di Luigi è un bellissimo gioco d’avventura, colorato e divertente. Un mondo vario e piacevole da esplorare è sicuramente uno dei principali pregi del titolo Nintendo. I tanti piani in cui è suddiviso il mondo di gioco, Hotel Miramostri, sono uno spettacolo, ognuno diverso e pieno di misteri da scoprire. Un gioco che davvero non stanca mai, un must have per tutti i possessori del piccolo gioiellino ibrido della grande N.

Resident Evil 2 Remake – PlayStation 4, Xbox One, PC – 25 gennaio

Il remake di Resident Evil 2 è un ritorno eccezionale, di uno dei più grandi horror di tutti i tempi. Impossibile non metterlo in questa top dei giochi migliori dell’anno, sia per il valore del gioco in sé, sia per ciò che rappresenta per la serie. In qualche modo questa revisione del secondo capitolo è un nuovo inizio, il team di sviluppo è riuscito a confezionare una formula di gioco che rimanda al passato, ma è fresca e moderna. E i numeri delle vendite gli hanno dato ragione, tanto da portare al recente annuncio di Resident Evil 3 Remake.

Simone Rinaldi

Resident Evil 2 Remake – PlayStation 4, Xbox One, PC – 25 gennaio

Devo per forza anch’io inserire questa riedizione di Resident Evil 2 in cima alla mia top. Indubbiamente è uno dei migliori remake mai realizzati. Non si tratta di un semplice aggiornamento grafico, ma di una sapiente riformulazione dei contenuti del capitolo originale senza rovinare atmosfera e storia, capace di ridare nuova linfa ad una perla del mondo videoludico e in particolare del genere horror.

Call of Duty: Modern Warfare – PlayStation 4, Xbox One, PC – 25 ottobre

Dopo anni di capitoli piuttosto amari, la serie è tornata ai fasti di un tempo con un titolo dal sapore autentico della guerra. La storia di alta qualità, il multiplayer fenomenale ed un gameplay di ottima fattura lo rendono di diritto uno dei migliori giochi del 2019. La Amazon Edition, con contenuti bonus aggiuntivi, è in offerta sino al 22 dicembre.

CoD MW 8 - Gioco dell'anno 2019: ecco quali sono i migliori secondo noi
MotoGP 19 – PlayStation 4, Xbox One, PC, Switch – 6 giugno

Forse un po’ a sorpresa per molti, ma l’ultimo titolo dell’italianissima Milestone merita un posto nella mia classifica. I passi in avanti fatti sono tanti, soprattutto grazie all’inedita I.A. neurale che cambia continuamente le carte in tavola in pista. A livello di simulazione si può ancora lavorare, ma ci troviamo di fronte al miglior titolo dedicato alla MotoGP sotto ogni aspetto e qualunque fan non può che rimanere soddisfatto, incluso il sottoscritto. Se poi lo si trova in offerta a questo prezzo, non potete non farci un pensierino.

Criterion 10

    Rispondi