Recensione Creative Sound Blaster Z SE

Recensione Creative Sound Blaster Z SE

Fra i componenti PC forse un po’ bistrattati troviamo le schede audio dedicate. Un settore ancora acerbo che però cerca di emergere con prepotenza. Fra i maggiori produttori del settore, troviamo Creative Technology. La società con sede a Singapore, ben nota per prodotti audio e simili, da anni, dedica energie e denaro per lo sviluppo di ottime schede audio dedicate al nostro computer. L’ultima della linea è la Creative Sound Blaster Z SE. Un prodotto dal prezzo appetitoso (99,99 euro) e dalle ottime prestazioni – ben lontane da quelle offerte dalle schede audio integrate – che farà felici tutti gli amanti della musica, del cinema e del gaming.  

La scheda audio in edizione speciale fornita di funzionalità aggiornate progettate per un divertimento audio senza sforzo

Confezione di vendita e qualità costruttiva

  • 1 scheda audio Sound Blaster Z
  • Guida rapida

Creative Sound Blaster Z SE presenta dimensioni e aspetto identici al modello Z. La cover è in metallo e si presenta di un bel colore rosso. Dall’apertura centrale trasparente possiamo ammirare il chip del processore sonoro Sound Core3D. È grazie a questo componente che la Sound Blaster riesce ad avere prestazioni notevolissime. Nel complesso il prodotto risulta essere solido e accattivante.

Sul lato posteriore della scheda troviamo ben cinque connettori Jack da 3,5 mm placcati in oro. A parte i primi due, dedicati rispettivamente al microfono e alle cuffie, i restanti servono per collegare gli altoparlanti.

Images for Media: Sound Blaster Z SE

Inoltre troviamo una porta Ottica In e un’altra Out, uno standard che sta iniziando a scomparire su svariati prodotti ma che Creative ha ben pensato potesse ancora servire.



Sound Blaster Z
SE
Sound Blaster Z
Processore audio
Sound Core3D™
Sound Core3D™
DNR / SNR
116 dB
116 dB
Massima risoluzione di riproduzione
24-bit / 192 kHz Stereo Direct
24-bit / 192 kHz Stereo Direct
Amplificatori operazionali intercambiabili
NoNo
Supporto ASIO
2.0
2.0
Audio surround
5.1 discreto (altoparlanti)

7.1 virtuale (cuffie)
5.1 discreto (altoparlanti)

7.1 virtuale (cuffie)
Codifica

Dolby Digital Live / DTS
Dolby Digital Live / DTS
Sistemi operativi supportati
Windows® 7

Windows® 8

Windows® 10
Windows® 7

Windows® 8

Windows® 10
SoftwareSound Blaster Command
Sound Blaster Command
Impostazioni predefinite equalizzatore del microfono
Sì, 11 impostazioni predefinite tramite software
No
Accessori inclusi
N/A
Array microfono beamforming
Specifiche tecniche Sound Blaster Z SE e Sound Blaster Z

Installazione

La scheda audio presenta una connettività PCIe 1x, quindi è compatibile con la maggioranza delle schede madri disponibili sul mercato.

Abbiamo avuto qualche problema nell’installazione in quanto la nostra scheda madre presenta lo slot PCIe 1x molto vicino a quello PCI Express x16 dove è agganciata la GPU. Per ovviare al problema abbiamo dovuto acquistare un Cavo Riser PCIE X1 ad angolo retto PCIe 3.0. Una soluzione che ci ha permesso di testare fino in fondo questa Sound Blaster Z SE.

Una volta collegata, verrà immediatamente riconosciuta dal PC. Aggiornati i driver e collegati gli altoparlanti e/o le cuffie è possibile sin da subito godersi le performance del prodotto.


Prestazioni audio

La scheda supporta l’audio 5.1 (reale) e 7.1 (virtuale). Grazie al software dedicato, Sound Blaster Command è possibile accedere alla suite completa delle tecnologie di elaborazione audio di Sound Blaster, tra cui Crystalizer, che migliora l’intervallo dinamico dell’audio, e Bass, per pompare di più i propri bassi.

Tutte queste caratteristiche migliorate sono totalmente personalizzabili dalla suite software Sound Blaster Command su PC. La versione SE rispetto alla classica Z presenta tutta una serie di chicche lato software che saranno particolarmente apprezzate dai giocatori e non solo.

Nello specifico, troviamo dei profili preimpostati, come: Concerto, Cinema e Stadio passando per quelli dedicati al gaming: Apex Legends, Call of Duty Infinite: Warfare, Battlefield 1, Rocket League, The Witcher 3: Wild Hunt, Project Cars e molti altri ancora. Ognuno si adatta al precipuo gioco che si sta giocando.

Ad esempio, con un profilo Project Cars o Racing è possibile deliziare le proprie orecchie con rombi di motore incredibilmente convincenti, mentre con profili dedicati ad uno sparatutto, sarà possibile percepire al meglio cosa c’è intorno a noi e sentire il nemico di turno prima che possa darci il colpo di grazia.

Insomma, la Sound Blaster Z SE si presta bene a svariate situazioni, anche nel competitivo, dove ascoltare cosa accade – grazie alla funzionalità Scout Mode – può fare la differenza fra la vittoria e la sconfitta.

Per chi invece cerca un’esperienza più orientata al canoro o a quella cinematografica, è possibile smanettare con l’apposito equalizzatore. Non si discosta molto da quelli canonici. È possibile rendere i bassi più immersivi oppure dare un picco maggiore agli alti, ed è inoltre dato modo all’utente di selezionare tutta una serie di profili: Jazz, Rock, Hip-Hop, Rap, Pop, Dance, Classica e chi più ne ha più ne metta.

Rispetto alla scheda audio integrata il suono è stato decisamente più potente. Nessun problema di sorta con app musicali quali Spotify o Amazon Music, lievi distorsioni per quanto riguarda la riproduzione con YouTube che ci hanno costretto a metterci all’opera con il software di Creative per trovare il sound ideale.

Per concludere la disamina, parlando di qualche numero, il processore Sound Core3D riesce a gestire la massima risoluzione di riproduzione a 24 bit/192 kHz Stereo Direct. Un valore incredibile che vi garantiamo farà gioire i vostri timpani.

Se siete più avvezzi ad ascoltare l’audio dalle cuffie e possedere auricolari con lo standard fino a 600 ohm, il suono sarà ancora più convincente, preciso e immersivo. Aggiungeteci anche che dalla funzione Encoder potete spuntare la codifica Dolby Digital Live o DTS (che include DTS: Neo PC e DTS Interactive) ed è chiaro che fra le mani avrete un prodotto a tutto tondo.


Commento finale

Creative con la scheda audio Sound Blaster Z SE ha davvero fatto centro. Un prodotto poliedrico in grado di adattarsi sia a chi ricerca una scheda audio dedicata per il gaming e sia a chi invece predilige un’esperienza musicale/cinematografica. Il prezzo di 99,99 euro, a nostro giudizio è più che giusto.

Al momento su Amazon è anche disponibile un’offerta che vi farà risparmiare il 10% sul costo totale.

/



Pros


Cons

Riccardo Amalfitano
Videogiocatore sin dalla "tenera" età, amante anche di manga, cinema e serie TV. Ho dimenticato qualcosa? Sicuramente!

Latest articles

spot_imgspot_img

Related articles

Rispondi

spot_imgspot_img