Recensione Sackboy: Una Grande Avventura PC

Questo 2022 ha segnato un decisivo punto di svolta a livello commerciale per quel che concerne le esclusive PlayStation. Fiutando lauti introiti attraverso il sempre fiorente mercato PC, Sony sta destinando alla Master Race le sue più famose esclusive, che arriveranno su PC sebbene non al lancio, dopo appena qualche anno. Seguendo quindi questo recente trend ufficializzato da Sony, un’altra delle iconiche IP dell’azienda giapponese, finora ad appannaggio esclusivo di PlayStation, sbarca su PC. Stiamo parlando di Sua Pupazzosità Sackboy: Una Grande Avventura.


Versione testata: PC / Steam Deck


Circa due anni fa abbiamo recensito Sackboy: Una Grande Avventura su PlayStation 5, sviluppato dal team di Sumo Digital come spin-off di Little Big Planet, e destinato nella line up del day one della nuova console di Sony a controbilanciare l’elitarismo videoludico di Demon’s Souls Remake.

Platform 3D gioioso e coloratissimo alla vista, il gioco non può che strappare un sorriso anche ai giocatori più cupi e amanti di produzioni più “mature” come abbiamo sottolineato nella nostra recensione, di cui vi riportiamo un piccolo estratto qui sotto:

“Il gioco ci presenta il piccolo Villaggio di Bandolo, un luogo dove pace e armonia regnano incontrastate e dove ogni creatura vive la sua vita nella più assoluta tranquillità. Purtroppo, un giorno, il malvagio Vex (un terribile essere nato da paura e caos) invade il tranquillo Villaggio e rapisce tutti i graziosi amici del protagonista, al fine di costruire una diabolica arma. Ma il nostro puccioso pupazzo di pezza non è uno che si arrende facilmente, ruba i progetti di Vex e scappa a bordo della sua astronave, cercando di coinvolgere più alleati possibili e distruggere una volta per tutte il temibile antagonista.”

Sackboy: Una Grande Avventura

I pupazzi di Sony sbarcano su PC

Premessa scontata che ogni titolo fruibile su più piattaforme, sia un bene per la vasta e variegata platea di gamer, tuttavia a voler essere puntigliosi non abbiamo molto capito il senso – a livello tecnico – di portare un titolo come Sackboy: Una Grande Avventura su PC.

Spieghiamoci meglio. La trasposizione dalla versione console è sostanzialmente 1:1, per cui un applauso a Sumo Digital. Provando il gioco contemporaneamente su PS5 o su PC (con un hardware decente), in entrambi i casi con quel gran bel pezzo di tecnologia del DualSense, si hanno indietro le medesime sensazioni. Bello da vedere, una paletta di colori satura e molto vivida, fluido negli FPS (poi approfondiremo meglio, ndr) fatta eccezione per qualche frame incerto all’ inizio di una nuova area. Nulla da dire, nulla da aggiungere.

Quello che non capiamo, sempre tecnicamente parlando, è appunto a cosa sia servito sviluppare il titolo su un hardware maggiormente performante (in caso di PC di fascia medio/alta), considerando la tipologia di gioco. Sackboy: Una Grande Avventura non cerca e non ha bisogno di un comparto grafico esasperato, tantomeno di FPS estremi come alcuni titoli competitivi.

Ribadisco, va benissimo lo sbarco su PC, avrà fatto sicuramente la felicità di PC gamer sprovvisti di PlayStation e magari amanti del brand. Ma solitamente quando un titolo sviluppato nativamente su console, viene aggiornato e codificato su PC, mi aspetto sempre di poterlo spingere verso nuove vette dal punto di vista tecnico. Cosa che con Sackboy: Una Grande Avventura non avviene, se non in maniera estremamente marginale, proprio perché non è nella sua natura.

Sackboy: Una Grande Avventura

PC Desktop

Sackboy: Una Grande Avventura su PC mette a disposizione alcuni miglioramenti tecnici assenti su console che tuttavia poco aggiungono alla produzione.

A livello di risoluzione potremo giocare il titolo di Sumo Digital in 4K, e persino in formato wide 21:9 essendo nativamente supportato.

Disponendo di una scheda video NVIDIA recente, si potrà avere a disposizione Ray Tracing e Deep Learning Super Sampling (DLSS). Del primo, vista la natura artistica e grafica del gioco, se ne avverte a malapena la presenza. Del secondo, avendo a disposizione un buon PC, se ne potrà fare tranquillamente a meno.

Sul nostro PC che equipaggia una scheda video RTX 3080TI ed una cpu Ryzen 5800X, massimizzando il comparto grafico in ogni suo dettaglio, abbiamo sempre mantenuto una media superiore ai 100 FPS in 4K.

Per cui utilizzando un monitor/TV adatto, quindi che supporti HDMI 2.1, avendo una build di buon livello, potrete spingere il gioco fino al massimo dettaglio piuttosto agevolmente.

Evidentemente, visti i risultati raggiunti, per godersi Sackboy: Una Grande Avventura con buona fluidità e una grafica pari alla versione console, sarà sufficiente disporre di un PC di fascia media.

L’aspetto che maggiormente colma i nostri cuori di gioia, quando si parla di conversioni di titoli PS5 su PC, è la possibilità di poter riutilizzare il DualSense. Nella nostra prova è bastato collegarlo tramite cavo USB-C al PC ed immediatamente è stato riconosciuto e configurato da Windows 11, permettendoci di utilizzarlo senza ulteriori configurazioni.

Nello specifico però, come già esaminato nella recensione su PS5, l’IP di Sumo Digital non è tra quelele che sfruttano al meglio il controller di PS5. Bene lo speaker esterno ed anche il feedback aptico, meno i grilletti adattivi abbandonati un po’ a se stessi. Nulla a che vedere a riguardo rispetto a produzioni tipo Returnal, o persino alla tech demo Astro’s Playroom.

Sackboy: Una Grande Avventura

Steam Deck

Nonostante il client di Valve non abbia ancora svelato ufficialmente i dati relativi alla compatibilità di Sackboy: Una Grande Avventura con il suo dispositivo portatile Steam Deck, non ci siamo fatti mancare l’occasione di provarlo comunque.

Abbiamo provveduto all’installazione del gioco su una MicroSD che abbiamo installato in Steam Deck (circa 40GB di spazio necessari). A nostro gusto ed avviso, la portatile di Steam, che generalmente reputiamo senza riserve un ottimo dispositivo, è perfetta per un platform 3D come quello di Sumo Digital: un gioco non particolarmente impegnativo lato gameplay e dalle richieste hardware contenute che quindi può essere goduto a pieno anche in contesti meno “performanti” come appunto una console portatile (ah se solo ci fosse ancora PS Vita… ndr.)

Lo abbiamo provato utilizzando la Steam Deck al massimo delle sue potenzialità, per cui tenendo disattivati sia il limite di TDP che l’ombreggiatura a velocità dimezzata. Ovviamente questo setting comporterà un maggior consumo della batteria, e va tenuto da conto.

Il gioco gira a 1280×720, e per raggiungere i fatidici 60 FPS dovremo apportare qualche sacrificio. Se ci si accontenta senza smanettare troppo, basterà impostare il gioco a dettagli medi per avere un FR tra 55 e 60 FPS.

Ad ogni modo, come già accennato in precedenza, per far girare bene Sackboy: Una Grande Avventura, basta anche meno e anche mantenuto il gioco a dettagli MAX o SUPER avremo comunque un buon refresh rate.

Siete particolarmente amanti della fluidità, ed i drop di FPS vi turbano il sonno? Questa potrebbe essere una possibile configurazione (smanettando tra dettagli di gioco di Steam Deck le opzioni sono molteplici) buona per far girare Sackboy a dettagli alti e con una fluidità, non massima ma granitica.


Settaggi consigliati dalla Redazione:

– qualità grafica medio/alta + 40 FPS rock solid –

Impostazioni gioco:

  • Occlusione ambientale MED
  • Effetti particellari MAX
  • Qualità texture MAX
  • Ombre dinamiche MED
  • Riflessi OFF
  • Anti-Aliasing MAX
  • Qualità renderizzazione: 100%
  • Illuminazione effetti aggiuntiva ON
  • Dettagli degli oggetti migliorati ON
  • Effetto capelli migliorato: OFF
  • Peluria Sackboy: ON

Impostazioni Steam Deck:

  • FPS limite a 40
  • TDP limite a 8
  • Filtro di scala lineare
  • Ombre dimezzate e controllo manuale GPU OFF

Commento Finale

In definitiva la versione di Sackboy: Una Grande Avventura è apprezzabilissima dal punto di vista tecnico sia su PC Desktop, che su Steam Deck. Disponendo di un PC di fascia medio/alta si potrà giocare il titolo di Sumo Digital a dettagli alti, mantenendo un frame rate fluido e stabile. I possessori delle recenti schede video targate NVIDIA potranno godere delle tecnologie Ray Tracing e DLSS. Il controller DualSense risulta parimenti supportato rispetto alla versione console, ed è un bel plus a livello di immersività. Tuttavia tra i titoli presenti nel ricco parco di esclusive di Sony, questo è uno di quelli di cui sentivamo meno il bisogno su PC, considerando l’inutilità di farlo girare su una piattaforma più potente di PlayStation 5.

Se questo articolo vi è piaciuto, supportateci iscrivendovi ai nostri social:
YouTube
Telegram
Facebook
Gruppo Facebook
Twitch
Twitter
Instagram

Seguici sui nostri social media

7.8

Sackboy: Una Grande Avventura


In definitiva la versione di Sackboy: Una Grande Avventura è apprezzabilissima dal punto di vista tecnico sia su PC Desktop, che su Steam Deck. Disponendo di un PC di fascia medio/alta si potrà giocare il titolo di Sumo Digital a dettagli alti, mantenendo un frame rate fluido e stabile. I possessori delle recenti schede video targate NVIDIA potranno godere delle tecnologie Ray Tracing e DLSS. Il controller DualSense risulta parimenti supportato rispetto alla versione console, ed è un bel plus a livello di immersività. Tuttavia tra i titoli presenti nel ricco parco di esclusive di Sony, questo è uno di quelli di cui sentivamo meno il bisogno su PC, considerando l'inutilità di farlo girare su una piattaforma più potente di PlayStation 5.

PRO

Fluido ed apprezzabile sia su PC Desktop che Steam Deck, ottimo supporto al DualSense, possibilità di attivare Ray Tracing e DLSS

CONTRO

Inutilità di giocarlo su PC, se già possessori della versione PS5, in quanto tecnicamente identico
Stefano Taccari
Stefano Taccari
Gamer dal 1987, padre di due piccoli gamers, griller, Dungeon Master e batterista hardcore. "I VG sono uno strumento che ci permette di entrare in contatto con altri universi".

Rispondi

Ultimi Articoli

Related articles

Follow us on Social Media