Smartphone e tablet: arriva il sorpasso sui pc

Il 2016 è stato l’anno del sorpasso dei dispositivi portatili rispetto ai PC per quanto riguarda la navigazione internet: arriva la conferma ufficiale

Che prima o poi sarebbe accaduto era un qualcosa di facilmente preventivabile. Negli ultimi anni l’utilizzo di smartphone e tablet è diventato sempre più pressante al punto di arrivare a mettere in discussione il ruolo dei pc.
Anzi a dar retta agli ultimi dati il sorpasso sarebbe già avvenuto nel periodo finale dell’anno 2016. In questa parte dell’anno la navigazione da mobile ha superato quella da desktop: il 51% del totale contro il 49%.

Un risultato al quale si è arrivati per gradi, come detto, e che già era stato immaginato da tempo. Solo che con la certificazione ufficiale degli ultimi mesi inizia a prendere piede un nuovo modo di intendere la tecnologia web. Un qualcosa del quale anche tutte le attività che utilizzano internet come terreno di azione devono tenere conto.
Perché se gli utenti stanno iniziando a spostarsi sull’ambito smartphone, siti e portali devono farsi trovare preparati e predisporre al meglio la navigazione. Si parla in particolare di alcune tipologie di siti per le quali il mobile va per la maggiore.

Se per e-commerce e altre attività che prevedono pagamenti online si predilige ancora la navigazione desktop, quindi da pc, lo smartphone è utilizzato soprattutto per attività immediate che richiedano di essere connessi in tempo reale. Chi accede al web da smartphone e tablet lo fa non solo per cercare informazioni ed accedere a siti di notizie ma per giocare.m L’offerta ricreativa della rete è ampia ed ha avuto picchi di interesse planetario come il fenomeno di PokemonGo ma, i siti di gioco più ricercati rimangono quelli che permettono di giocare con denaro.

Può sembrare strano ma, i siti di giochi d’azzardo e di scommesse, sono quelli che hanno beneficiato maggiormente di questa nuova tendenza multimediale. L’idea di poter giocare in qualsiasi momento della giornata e dovunque ci si trovi ha fatto grande presa sugli utenti che hanno mostrato di apprezzare.

Nella modalità casino live, ci si può sedere ad un tavolo verde in modalità virtuale in diretta streaming con un croupier dal vivo. Un’evoluzione su quella che già era stata una grandissima rivoluzione, ovvero il passaggio del gioco dalla modalità fisica a quella online.

Per capire meglio la portata del fenomeno basti pensare che nel 2016 sono stati quasi 1 milione gli italiani che hanno effettuato giocate tramite un portale online. Un meccanismo in grado di generare centinaia di migliaia di euro. Si parla soprattutto di casinò online, poker e video lottery.

In sostanza internet ha modificato profondamente la quotidianità di tutto noi, anche nelle abitudini più radicate come quelle che riguardano scommesse, giochi online, lettura di notizie ecc… un mondo nuovo che si è schiuso davanti ai nostri occhi e che potenzialmente potrebbe arrivare ad offrire ancora tantissime opportunità. Il tutto anche con risvolti non propriamente positivi: come la dipendenza da smartphone, fattore già in essere e che con queste premesse rischia di incrementarsi ulteriormente

Arturo D'Apuzzo
Nella vita reale, investigatore dell’incubo, pirata, esploratore di tombe, custode della triforza, sterminatore di locuste, futurologo. In Matrix, avvocato e autore di noiosissime pubblicazioni scientifiche. Divido la mia vita tra la passione per la tecnologia e le aride cartacce.

Rispondi

Ultimi articoli

Articoli che potrebbero interessarti