Team17 e The Game Kitchen hanno annunciato lo sviluppo di un sequel di Blasphemous, arriverà nel 2023!

Team17 e The Game Kitchen hanno annunciato lo sviluppo di un sequel di Blasphemous, che dovrebbe arrivare nel 2023. Attualmente nelle prime fasi di produzione, il gioco sarà il seguito diretto del pluripremiato action-platform del 2019 (qui la nostra recensione). . L’annuncio è arrivato insieme alla rivelazione di Wounds of Eventide, un nuovissimo aggiornamento di contenuti gratuito per l’originale Blasphemous che conclude il primo viaggio di The Penitent One e che permette di sbloccare il vero finale del gioco.

In arrivo su PlayStation 4, Xbox One, Nintendo Switch e PC il 9 dicembre, Wounds of Eventide introduce nuovi boss, aree e oggetti e sottolinea la cruda verità che la penitenza non finisce mai… cambia soltanto.

Queste le parole dello sviluppatore The Game Kitchen:

“Siamo così entusiasti di annunciare finalmente che abbiamo iniziato a lavorare su un sequel di Blasphemous, la community ha mostrato così tanto amore per il primo gioco e non vediamo l’ora di condividere di più quando potremo farlo! Nuovi inizi significano anche nuovi finali, e Wounds of Eventide è esattamente questo, è l’ultimo capitolo dell’originale Blasphemous e speriamo che la gente ami giocare al nuovo contenuto tanto quanto a noi è piaciuto crearlo.

“Infine, volevamo condividere alcuni dietro le quinte della produzione del trailer che avete appena visto, era importante per noi rimanere fedeli alle radici del gioco, quindi abbiamo incluso una traccia orchestrale dal vivo registrata a partire da una selezione di brani tradizionali e da autentici musicisti, con alcuni membri dell’orchestra che si sono esibiti durante la Settimana Santa a Siviglia, in Spagna. Vogliamo estendere i nostri ringraziamenti a tutti coloro che sono coinvolti nel processo, in particolare agli incredibili musicisti che hanno dato vita alla nostra visione in modo così vivido”.

Blasphemous è attualmente disponibile al prezzo consigliato di € 24,99 per Nintendo Switch, PlayStation 4, Xbox One, Microsoft Windows, Linux, Classic Mac OS

Riccardo Amalfitano
Videogiocatore sin dalla "tenera" età, amante anche di manga, cinema e serie TV. Ho dimenticato qualcosa? Sicuramente!

Rispondi

Ultimi articoli

Articoli che potrebbero interessarti