The Witcher 3 uscirà anche su PS5 e Xbox Series X

Lo Strigo sta tornando

Il ritorno di Geralt di Rivia sulle console di nuova generazione è realtà. CD Projekt RED ha infatti annunciato, tramite Twitter, che The Witcher 3: Wild Hunt arriverà prossimamente anche su PS5 e Xbox Series X. La software house polacca ha spiegato nei dettagli cosa conterrà questo aggiornamento e quali novità sono in serbo per i giocatori PC.

Adam Kicinski, Presidente di CD Projekt, ha affermato che i lavori relativi a The Witcher 3 non impatteranno in alcun modo sullo sviluppo di Cyberpunk 2077. Difatti, lo sviluppo è stato affidato ad un’azienda esterna: Sabre Interactive. Parliamo dell’azienda che ha gestito l’upscaling in 4K del titolo e del team che è miracolosamente riuscito a portare lo Strigo su Nintendo Switch. Quindi possiamo dormire sonni tranquilli sapendo che il lavoro è stato affidato a chi, come noi, ama le avventure di Geralt e compagnia.

Il Presidente ha poi ribadito che il porting realizzato dai ragazzi di Saber Interactive sfrutterà appieno le caratteristiche delle nuove console, dai potenti SSD alle feature offerte dal DualSense, l’innovativo controller di PS5.

Michal Nowakowski ha riferito che i possessori del titolo su PS4, Xbox One e PC avranno la possibilità di scaricare una patch gratuita che “migliorerà la qualità grafica e aggiungerà una serie di feature aggiuntive“.

La software house polacca ha confermato che The Witcher 3 arriverà sulle console di nuova generazione nel corso del 2021.

In ogni caso, per ingannare il tempo, potete sempre recuperare le puntate della serie Netflix, che vede il noto attore statunitense Henry Cavill indossare l’armatura di Geralt di Rivia e affrontare qualsivoglia sorta di mostruosità.

Fateci sapere nei commenti se la decisione di CD Projekt Red vi ha reso felici e non vedete l’ora di ritornare ad indossare le vesti dello Strigo e tagliuzzare mostri.

Andrea Bevilacqua
Nato nei magnifici anni '90 ed entrato in tenera età nel magico mondo dei videogiochi. Una splendida avventura iniziata grazie ad un baffuto idraulico italiano ed un prode spadaccino in calzamaglia verde. Oggi, dopo aver passato la fatidica soglia degli "enta", cerco nei moderni capolavori videoludici il titolo in grado di emozionarmi e di regalarmi un gameplay stimolante... il comparto grafico non è sempre così importante. Oltre il mondo del gaming, sono appassionato di musica (ex-chitarrista), calcio (irriducibile cuore rossonero) e cinema.

Rispondi

Ultimi articoli

Articoli che potrebbero interessarti