Guida ai titoli cross-play più giocati del momento

In un mondo in cui i giochi fanno sempre più affidamento sul multiplayer per intrattenere e divertire, la domanda che spesso ci si pone all’uscità di un nuovo titolo multigiocatore è: “Ma ha una funzionalità cross-platform? Potrò giocarci con gli amici anche se siamo su piattaforme diverse?

Una volta il cross-platform, ovvero la possibilità di unirsi ad una partita in multigiocatore con amici o avversari che fanno girare il gioco su altre piattaforme, veniva considerato un lusso. Per un certo periodo è stato anche guardato con una certa diffidenza dai publisher, perché “consentiva ai giocatori di non acquistare versioni esclusive del titolo”.

Tuttavia oggi si tratta di una realtà concreta e consolidata e allora vale la pena di chiedersi quali, tra i giochi multiplayer più gettonati del momento, offrano l’opportunità di relazionarsi, in forma cooperativa o competitiva, con utenti di altre piattaforme. Di seguito riportiamo una lista di 10 titoli (non necessariamente i migliori, ma di sicuro tra i più giocati e popolati) che supportano il cross-platform integralmente (cioè tra tutte le piattaforme su cui girano).

Alcuni di questi sono cosiddetti Free to Play, ovvero non è necessario acquistare il gioco per poterci giocare ma potrebbe essere utile acquistare battle pass, skin personalizzate ecc. per altri invece è necessario un piccolo esborso iniziale, per acquistare la vostra copia fisica o digitale, ma con codici sconto GameStop come quelli offerti da Topnegozi potete risparmiare anche tanti soldini.

Cross-Platform

Minecraft

Capostipite di una nutrita serie di “builder game sandbox”, il popolare gioco a mattoncini di Mojang consente di indire sessioni multiplayer a cui possono partecipare utenti di tutte le piattaforme coinvolte.

Minecraft Cross-Play

Call of Duty

Gli episodi più recenti di una delle saghe di sparatutto in prima persona competitivi più giocate di sempre prevedono tutti il cross-platform. Call of Duty: Vanguard, Call of Duty: Modern Warfare, Call of Duty Black Ops Cold War e la popolare (oltre che gratuita) modalità “Battle–Royale”, Warzone, sono tutti giocabili in sessioni cross-platform tra tutte le piattaforme su cui girano.

Call of Duty Cross-Platform

Fortnite

Il gettonatissimo sparatutto in terza persona di tipo “Battle-Royale” di Epic ha visto una vera e propria rinascita  e un rifiorire della sua utenza grazie all’introduzione della modalità “no building” (ovvero quella priva di costruzioni). Anche se ci si è arrivati non senza qualche tribolazione, ad oggi Fortnite consente il cross-platform completo tra le piattaforme per cui gira.

Fortnite Cross-Platform

Destiny 2

Lo sparatutto in prima persona MMO a sfondo fantascientifico di Bungie e targato Activision prevede sessioni multiplayer cooperative per squadre di tre Guardiani, che difendono il sistema solare dai nemici della Luce. Oppure una modalità PvP con diverse arene in cui sfidarsi. Il gioco supporta una piena compatibilità multipiattaforma.

Destiny 2 - Cross-platform

Rocket League

Questo titolo di Psyonix è un originalissimo incrocio tra una partita di calcio e una corsa di macchinine radiocomandate. Dotato di numerose modalità competitive, può essere giocato in partite private, pubbliche o tornei da tutte le piattaforme interessate.

Rocket League - Cross-platform

No Man’s Sky

Pur essendo originariamente pensato come titolo single player, il gioco di esplorazioni stellari di Hello Games presenta una modalità cooperativa, che consente a più viaggiatori di esplorare il cosmo, costruire basi, esplorare pianeti e affrontare spedizioni insieme. E’ possibile giocarlo in coop da tutte le piattaforme (anche da Nintendo Switch dalla prossima estate).

No Man's Sky - Cross-platform

Dead by Daylight

Un maniaco assassino, diverse prede. Il gioco di Behaviour vede diversi sopravvissuti intenti a cercare di salvarsi la vita mentre un efferato assassino, impersonato dall’ultimo giocatore, gli dà la caccia.

Dead by Daylight Cross-platform

Back4Blood

Quattro superstiti pronti a tutto si fanno strada verso la salvezza lottando con un’orda apparentemente interminabile di infetti. Questi vanno dai classici “zombie” a mutanti diversi e spietati, ognuno con le sue caratteristiche, in partite sempre differenti in cui un occulto “regista” modifica in corso d’opera il grado di difficoltà.


Overwatch

Un frenetico sparatutto competitivo di Blizzard in cui due squadre di sei giocatori si affrontano in diverse arene e modalità. I personaggi vantano abilità diversificate e ruoli precisi in combattimento.


Among Us

Su un’astronave in viaggio nello spazio, l’equipaggio è minacciato da una coppia di impostori alieni e dovrà cercare di eliminarli, gettandoli nello spazio. Ma gli astuti impostori fingeranno fino alla fine di far parte dell’equipaggio. E quindi, oltre ad aggredire e uccidere di nascosto gli astronauti, cercheranno di spingerli ad accusarsi tra loro. Un’ottima trasposizione digitale di un popolare gioco di società, giocabile interamente in cross-platform.

Among Us - Cross-platform

Alessandro "Arcangelo" Verso
Dopo aver attraversato l'Abisso come Raziel ed esserne uscito molto più forte (ma anche più brutto) di prima, ha ripreso la sua passione per i videogiochi a 360°: giocare, commentare, scrivere. PCista convinto, si addentra sempre con cautela in una "Next Gen" di console.

Rispondi

Ultimi articoli

Articoli che potrebbero interessarti