Vampyr e Call of Cthulhu rinviati

Articolo di · 28 Settembre 2017 ·

Ancora un rinvio per due dei titoli più interessanti del 2017.

Focus Home Interactive non se la sta passando proprio bene, almeno per quanto riguarda il suo scheduling per i titoli in uscita. Vampyr, interessante titolo action sviluppato da DontNoD, autori di Life is Strange, è stato ufficialmente rinviato a causa di un problema tecnico e le parole di Oskar Guilbert, CEO di DontNod Entertainment sono purtroppo inequivocabili.

“Delaying the release of a project you hold dear is always a tough decision. However, we believe that meeting a deadline should never compromise quality. We were still convinced just a few weeks ago that we would be able to release Vampyr this year. Unfortunately, a technical issue – now solved – has set our teams’ schedule back at the end of the development.

This delay allows us enough time for all the polishing and balancing phase, much needed for a game of Vampyr’s scope, with its ambitious, semi-open world, its complex narrative and deep RPG mechanics that give players a real impact on the world.”

Tuttavia non è l’unico gioco dell’editore a subire un ritardo. Anche Call of Cthulhu avvetura survival horror basata sui romanzi di H.P. Lovecraft,  infatti, sarà rinviato ad un generico 2018, senza alcuna informazione ulteriore.  Quest’ultimo ritardo si aggiunge a quello già maturato dal titolo che ha avuto uno sviluppo molto travagliato, dapprima nelle mani di Frogwares, poi cancellato e infine riesumato da Focus Home Interactive ed affidato a Cyanide, già sviluppatori della serie Styx e dell’ultimo Styx: Shards of Darkness
Criterion 10

    Rispondi