Come l’intelligenza artificiale sta influenzando il gioco d’azzardo online

Articolo di · 5 Marzo 2020 ·

IA: ultima frontiera

Lintelligenza artificiale è ormai sempre più presente nella vita di ognuno di noi: Amazon Alexa, Google Assistant, telecamere guidate dall’intelligenza artificiale, pilota automatico di auto Tesla e persino i robot della Boston Dynamics che sono in grado di attraversare ogni tipo di terreno.

Il gioco d’azzardo online è solo uno dei tanti settori che si aggiunge alla lista. I dati  degli utenti vengono elaborati da sistemi sempre più complessi e “senzienti” e rappresentano la risorsa più preziosa di tutte in quanto alimenta gli algoritmi di apprendimento automatico.

L’industria del gioco d’azzardo online insomma, è un ottimo esempio di come la tecnologia può creare problemi ma al contempo realizzare anche importanti soluzioni.

Casinò Online 1160x757 - Come l'intelligenza artificiale sta influenzando il gioco d'azzardo online

Le soluzioni:

Da un lato, gli operatori di casinò possono utilizzare l’intelligenza artificiale per imparare a creare una migliore esperienza utente sia in-game sia ancora prima che l’utente entri nel gioco vero e proprio, ad esempio migliorando gli annunci destinati ai clienti attuali o potenziali attraverso la personalizzazione in tempo reale. Più una azienda è infatti in grado di fornire servizi su misura per il cliente, più l’utente sarà soddisfatto e allo stesso tempo, voglioso di tornare sulla piattaforma.

Altro modo in cui l’IA migliora l’esperienza utente è mediante l’assimilazione delle sessioni di gioco degli utenti fornendo home page personalizzate con giochi che, stando al comportamento dell’utente, questi potrebbe preferire rispetto ad altri, anche in base al grado di sfida, alla redditività, al rischio; in questo modo l’utente non deve andare alla ricerca del gioco fatto apposta per lui, ma è il sistema ad offrirgli un prodotto già pronto e customizzato. Le compagnie inoltre, in maniera non dissimile da quanto fa Netflix, possono offrire contenuti nuovi al cliente che magari sarebbero passati sottotraccia.

Un altro miglioramento dell’esperienza utente che l’intelligenza artificiale può offrire passa attraverso la fornitura di un servizio clienti simile a quello che fornirebbe una persona in carne ed ossa basato sull’apprendimento automatico. Immaginate che un’azienda abbia elaborato tutti i vostri dati su giochi, pagamenti, vincite, perdite. Potrete porre domande a un chatbot che in tempo reale risponderà come una persona reale, dandovi risposte basate precisamente sul vostro profilo utente. Ciò può far risparmiare molto tempo a voi e al fornitore di giochi e rendere il processo semplice e accurato.

Una volta installato e funzionante, un algoritmo di apprendimento automatico ha il potenziale per analizzare così tanti dati, che in pratica sarebbe un compito impossibile per gli analisti umani.

Infine l’altro grande vantaggio per i casinò online è quello di poter rilevare più facilmente gli imbroglioni grazie ad una IA che analizza comportamenti sospetti, segnalandoli al personale umano e in ultima analisi spianado il campo agli utenti corretti che altrimenti verrebbero danneggiati da quelli disonesti.

online casino 670295131 - Come l'intelligenza artificiale sta influenzando il gioco d'azzardo online

I problemi:

Tutti sanno che il gioco d’azzardo si sta dimostrando essere sempre più avvincente ma diverse persone esternano non poche preoccupazioni nello sfruttare i comportamenti degli utenti per creare esperienze personalizzate e “avvincenti” che in qualche modo possano favorire la dipendenza.

Per questo quando ci si avvicina al gioco online è sempre importante affidarsi a piattaforme che siano in grado di offrire non solo alte revenues, ma soprattutto sicurezza ed affidabilità e soprattutto le certificazioni attualmente richieste dalla normativa italiana in materia. Alcuni siti, come https://www.casinoitaliani.it, in questo senso, offrono un pratico elenco di casinò italiani certificati, suddivisi anche in base ai bonus offerti, nei quali si può anche impostare un tetto massimo di spesa, oltre il quale il sistema non permette più di giocare.

Optima Gaming, che è uno dei principali sviluppatori di piattaforme di gioco, mira a ridurre i timori implementando una soluzione controllata (standard ISO) all’interno dei propri sistemi. Il loro scopo è quello di prevenire il problema del gioco d’azzardo nelle persone, non tanto identificando gli schemi che lo azionano, ma piuttosto il fattore che potrebbe in qualsiasi momento renderli dipendenti.”

Ma le difficoltà sono essenzialmente due:

  • L’identificazione di un fattore scatenante potrebbe non essere l’approccio giusto in quanto è possibile che “diventare dipendenti” sia un processo e non un punto d’arrivo;
  • La dipendenza può essere basata su influenze esterne e questi potrebbero essere dati impossibili da processare per l’algoritmo AI.

BetBuddy, un’altra società di analisi dei dati nel settore dei giochi mira a “identificare e gestire i modelli comportamentali del gioco d’azzardo a rischio

Ci sono servizi come SharkScope che raccoglie da anni i dati degli utenti che giocano a poker e applica soluzioni di apprendimento automatico per aiutare i giocatori a vincere in modo più coerente e con somme maggiori.

Questa rappresenta però una minaccia sul come i motori di intelligenza artificiale possano scansionare e analizzare i dati di gioco online per fornire una probabilità statistica di quando è il momento giusto per scommettere o aumentare l’entità delle scommesse.

Questi esempi sono solo alcuni degli scenari possibili. Il futuro deve ancora rivelare come gli operatori del gioco d’azzardo possano utilizzare la tecnologia per aumentare i loro profitti, mentre i regolatori fanno del loro meglio per livellare il campo di gioco e ridurre fenomeni di dipendenza da gioco d’azzardo.

Criterion 10

    Rispondi