FIFA 22 – FUT Ultimate Team, i giocatori più buggati della Premier League (BPL)

Ormai FIFA 22 è alle porte. Chi desidera giocare senza spendere FIFA Points e quindi soldi reali potrebbe affidarsi ai giocatori cosiddetti buggati, ovvero le cui statistiche sulla carta non sono eccezionali ma che in game riescono a fare – talvolta -una differenza notevole. Qui di seguito abbiamo deciso di elencarvi i giocatori buggati della Premier League (BPL) che a nostro giudizio sono i migliori con i relativi prezzi.

Attenzione – accanto ad ogni giocatore troverete il relativo prezzo di acquisto. Quello a sinistra si riferisce alla versione PS4/PS5, quello a destra, alla versione Xbox One/Xbox Series X/S.

Notate bene: Il prezzo è soggetto a variazione.

https://youtu.be/_9ib6l-asIY

Potrebbero interessarvi:

Portiere

Pierluigi Gollini (OVR 82): Il nuovo portiere (sostituto) degli Spurs vanta statistiche di tutto rispetto. Ideale nelle prime fasi di gioco.

Costo: 900/900

Terzini Sinistri

Luke Shaw (OVR 84): Il terzino del Manchester United è sicuramente uno dei giocatori più sottovalutati di FIFA. Le sue statistiche non sono mai state sbalorditive ma quest’anno (almeno nel gioco) potrebbe ottenere la sua definitiva consacrazione. La sua non eccelsa velocità (79) è compensata da statistiche di dribbling, difesa e fisico superiori all’ottanta. In queste fasi di gioco, può sicuramente essere un crack soprattutto se applicate uno stile Ancora o Ombra!

Costo: 3.000/4.800

Alternativa:

Sead Kolašinac (OVR 75): Forse meriterebbe qualcosa in più a livello di statistiche ma il suo 86 di difesa basta per far “tremare” gli attaccanti avversari. Con uno stile di gioco che ne migliora la velocità potrebbe dire la sua in FIFA 22.

Costo: 450/450

Difensori centrali

Ben Godfrey (OVR 77): Un difensore centrale che a nostro giudizio sarà utilizzato (almeno inizialmente) piuttosto spesso. La velocità di 83 e il suo fisico di 82 fanno gola a molti. Peccato per l’altezza (183 cm), suo vero punto debole.

Costo: 9.000/7.800

Cristian Romero (OVR 82): Il buon Romero, così come Gollini, ha lasciato l’Atalanta per tentare la fortuna in Inghilterra e precisamente a Londra, sponda Spurs. Le sue statistiche parlano da sole e con ogni probabilità, qualora dovesse ritagliarsi spazi importanti in squadra, riuscirà a guadagnare qualche carta IF nei mesi a venire.

Costo: 6.900/6.800

Alternative:

Çağlar Söyüncü (OVR 80): Una riserva che potrebbe sempre far comodo.

Costo: 900/1.000

Terzini Destri

Reece James (OVR 81): Un giocatore piuttosto equilibrato. Buona velocità e fisico accompagnate da una difesa, passaggio e dribbling discreti.

Costo: 1.200/1.500

Alternativa:

Ryan Fredericks (OVR 76): Il giocatore degli Hammers è incredibilmente veloce (91). Non eccelle in difesa ma se prediligete l’attacco a tutta fascia potrebbe essere devastante.

Costo: 3.300/3.400

Centrocampisti

Martin Ødegaard (82): Il “bambino” prodigio ha lasciato il Real Madrid per passare a titolo definitivo all’Arsenal. Le sue statistiche sono incredibili. Oltre alle 5 stelle abilità, ha un ottimo dribbling e passaggio, ideali per lanciare gli attaccanti verso la porta. Inoltre quel 74 di tiro non ci sembra proprio realistico, secondo noi potrebbe dire la sua in fase realizzativa, soprattutto dalla media distanza.

Costo: 800/850

Giovani Lo Celso (81): Uno di quei giocatori che non viene utilizzato molto ma che puntualmente quando lo si ha contro riesce a sorprendere. Dategli una chance almeno in queste prime fasi di gioco.

Nikola Vlašić (80): Uno dei potenziali crack di FIFA 22. A prima vista non sembra niente di eccezionale ma analizzandolo meglio quel 5 piede debole potrebbe far saltare dalla sedia molti giocatori. Inoltre, ha statistiche di velocità e dribbling davvero ottime, il che gli permettono di arrivare agevolmente in prossimità dell’area di rigore.

Costo: 900/900

Moussa Sissoko (78): Un vero e proprio animale. Fortissimo fisicamente, il che lo rende ideale in questa fase di gioco. Potrebbe anche trovare la via del gol, soprattutto dai calci piazzati!

Costo: 4.900/3.000

Frank Onyeka (75): Sicuramente la velocità e il fisico sono i suoi punti forti. Non crediamo che possa far bene in fase realizzativa ma in quella difensiva potrebbe davvero far passare brutti quarti d’ora agli attaccanti avversari.

Costo: 4.200/4.200

Ali destre

Adama Traoré Diarra (78): Il buon Adama non ha bisogno di presentazioni. Una delle carte più utilizzate degli ultimi anni e continuerà ad esserlo anche quest’anno. Fisico, velocità e dribbling e quel 66 di tiro è falsissimo. Sarà una vera spina nel fianco per ogni difesa avversaria!

Costo: 900/900

Daniel James (77): Un buon giocatore da far entrare verso il 70esimo minuto. Se lanciato in campo aperto diventa inarrestabile.

Costo: 900/900

Ali sinistre

Diogo José Teixeira da Silva (82): Il buon Diogo è forse un po’ sottovalutato. Nelle mani del giocatore giusto può fare faville. Inoltre il suo 5 di piede debole potrebbero fare la differenza durante un match.

Costo: 3.500/4.200

Daniel Castelo Podence (78): 90 di velocità e 85 di dribbling accompagnati da 4 stelle abilità e 4 di piede debole. Non sappiamo con precisione cosa vedano quelli di EA Sports ma Podence con queste statistiche entra di diritto fra i giocatori più buggati della Premier League (BPL)

Costo: 1.200/1.300

Attaccanti

Emmanuel Dennis (74): Si comincia subito con il botto per quanto riguarda gli attaccanti. Un attaccante argento che potrebbe rappresentare un crack durante queste fasi di gioco. Sappiamo che non lo useranno in molti ma quell’88 di velocità a noi fa venire l’acquolina alla bocca. Inoltre vanta un bel 88 in agilità e ben 94 di salto.

Costo: 3.400/5.500

Milot Rashica (77): Prezzo bassissimo per Milot ma statistiche che parlano da sole. Un giocatore agilissimo (90) e dotato di grande accelerazione (93). Il tutto accompagnato da 4 stelle abilità e 4 piede debole. Senza considerare che ha ben 85 di potenza tiro. Il suo vero problema è la resistenza (76) e per questo motivo ne consigliamo l’utilizzo nel secondo tempo.

Costo: 400/450

Gabriel Jesus (83): Passano gli anni ma Jesus resta sempre il buggato per eccellenza. Potenzialmente potrebbe essere utilizzato per tutto l’anno. In questa fase è sicuramente devastante.

Costo: 7.000/6.300

FIFA 22 – FUT Ultimate Team giocatori buggati Premier League

Vi ricordiamo che ci trovate su: InstagramFacebookTelegram e Twitch – (se volete iscrivetevi).

Riccardo Amalfitano
Videogiocatore sin dalla "tenera" età, amante anche di manga, cinema e serie TV. Ho dimenticato qualcosa? Sicuramente!

Rispondi

Ultimi articoli

Articoli che potrebbero interessarti