Resident Evil 3 Remake, 9 trucchi per sopravvivere a Nemesis

Articolo di · 1 Aprile 2020 ·

28 settembre, giorno. I mostri hanno invaso la città. In un modo o nell’altro… sono ancora viva

A breve sarà possibile scaricare Resident Evil 3 Remake, titolo che ci permette di rivivere l’avventura da incubo dell’agente S.T.A.R.S. Jill Valentine.

Il titolo si svolge parallelamente agli avvenimenti narrati in Resident Evil 2, in quanto inizia un giorno prima e finisce quello dopo. La storia inizia con gli sforzi congiunti di R.P.D. e SWAT, intenti nel fermare un gruppo nutrito di zombie che vaga per le strade della città attaccando i civili.

Nel frattempo, anche alcuni mercenari della Umbrella Corp. tentano di fermare l’avanzata dei non-morti, ma senza successo. Si trova immersa in questo terribile incubo anche Jill Valentine, membro S.T.A.R.S. (Special Tactics and Rescue Service) come Chris Redfield, fratello maggiore di Claire e protagonista indiscusso della serie, tanto da apparire anche nella versione cinematografica del gioco.

Ma come sopravvivere all’inferno creatosi a Raccoon City? Scopritelo insieme a noi, attraverso questi 9 semplici trucchi.

1. Gambe in spalla!

Correre, correre e correre, sicuramente potete pensare sia banale, ma in questo tipo di giochi servirà ad evitare morti disonorevoli ed insensate. Questo consiglio diviene indispensabile specialmente quando sarete braccati dal Nemesis, il nuovo Tyrant creato da quei simpaticoni della Umbrella Corporation.

Infatti, i suoi movimenti sono incredibilmente rapidi, spesso vi spiazzerà con salti inspiegabili o corse in stile centometrista, quindi correte. Inoltre, se volete rallentarlo un po’ entrate all’interno dei diversi edifici, la sua stazza richiederà un po’ di tempo prima che passi per le strette porte di Raccoon City.

2. Come può la freccia fare centro se non hai chiaro quale è il bersaglio?

Questa frase di Paulo Coelho ci ricorda molto bene cosa è importante, mirare bene e colpire in fretta. Se pensate di avere tempo per prendere la mira, vi informiamo che avete sbagliato gioco.

Quando sarete impegnati nel fronteggiare mostri o zombi di qualsivoglia tipo dovrete sempre ricordarvi di dare priorità ai colpi ala testa (se sarete fortunati ne basterà solo un proiettile). Nel caso un headshot richieda troppo tempo per voi, mirate agli arti per rallentarli.

resident evil 3 mira - Resident Evil 3 Remake, 9 trucchi per sopravvivere a Nemesis

3. Quando si dice avere il coltello dalla parte del manico

Se avete giocato a Resident Evil 2 Remake, ricorderete sicuramente che l’utilizzo del coltello era preferibile solo in caso di emergenza, in quanto si trattava di un’arma “consumabile”.

In Resident Evil 3 Remake invece potrete far assaggiare la vostra lama a tutti gli zombie che vorrete, permettendovi inoltre di risparmiare munizioni. Vi consigliamo di ricorrere all’arma bianca solo nel caso abbiate già stordito il vostro nemico, ricorrendo all’uso dei generatori che troverete in giro per la mappa.

4. Non fatevi prendere…

Volete vivere a lungo? Allora non incappate nella presa dei vari zombie che infestano il gioco. Infatti, se sarete vittime della loro stretta mortale potrete subire danni ingenti e rallentamenti.

Per ridurre notevolmente l’impatto di questi due aspetti, premete il tasto X come non ci fosse un domani e vedrete che ve la caverete solamente con qualche cicatrice.

resident evil 3 jill zombie - Resident Evil 3 Remake, 9 trucchi per sopravvivere a Nemesis

5.  Schivare è l’arma vincente

In Resident Evil 3 Remake, potrete sfuggire agli attacchi nemici grazie al comando dedicato alla schivata (R1 + stick sinistro). Se utilizzerete abilmente questa possibilità offerta riuscirete a guadagnare un bonus indispensabile per la vostra avventura: il tempo.

Infatti, se schiverete con il giusto tempismo gli attacchi dei vari nemici, il tempo verrà rallentato per circa 3 secondi, permettendovi di scappare nel caso siate privi di munizioni. Se invece avete abbastanza munizioni da far scoppiare Raccoon City, utilizzate questo tempo bonus per mirare e colpire i punti deboli dei vostri avversari.

Questa tattica vi sarà particolarmente utile contro il temutissimo Nemesis.

6. State lontani dalle auto

Il nemico si cela ovunque nel gioco, quindi serve una buona dose di sangue freddo per affrontare le diverse situazioni. Difatti, anche le auto potrebbero essere pericolose, non perché rischiate di essere investiti, ma perché c’è una buona probabilità che uno zombie si nasconda al suo interno.

Quindi, al fine di evitare spaventosi salti sulla sedia e una discreta quantità di danni alla salute della protagonista, tirate fuori la pistola quando camminate tra le auto.

resident evil 3 auto - Resident Evil 3 Remake, 9 trucchi per sopravvivere a Nemesis

7. Mescolare che passione!

No, non vi stiamo invitando a seguire una nuova puntata di MasterChef, anzi, vi stiamo dando un prezioso consiglio per sopravvivere in questo inferno.

Durante il vostro peregrinare otterrete una buona quantità di erbe curative, ma usate singolarmente potrebbero non servire a granchè, per questo motivo vi consigliamo di mescolare le piante verdi con quelle rosse. Usando questo portentoso mix potrete ottenere un effetto curativo completo.

Stesso discorso vale per le munizioni, mescolando le varie tipologie di polvere da sparo, potrete ottenere munizioni per le vostre armi.

8. Piccoli Lupin crescono…

Nonostante un potente mix di adrenalina e paura si impadronirà di voi, dovrete mantenere il sangue freddo ed analizzare tutto ciò che vi circonda.

Con un po’ di concentrazione, vi accorgerete della presenza di armadietti chiusi da alcuni grandi lucchetti gialli. Per ottenere il loro contenuto (in genere munizioni e polvere da sparo), dovrete scassinarle con i grimaldelli (disponibili avanzando nella storia).

Non saranno solo i lucchetti ad intralciare il vostro cammino, troverete anche una serie di catene, per circolare liberamente e scoprire tutti i segreti di Raccoon City avrete anche bisogno delle cesoie.

E non dimenticate le casseforti, protagoniste di interessanti enigmi, come quello visto nella Demo.

resident evil 3 raccoon city demo cassaforte - Resident Evil 3 Remake, 9 trucchi per sopravvivere a Nemesis

9. Boom Baby!

L’attenzione ai dettagli in Resident Evil 3 Remake può salvarvi la vita. Infatti, in caso siate circondati da nemici o se il “buon Nemmy” (si, gli abbiamo dato un soprannome) vi sta dando la caccia, cercate dei barili rossi, colpiteli con i vostri proiettili e avrete un effetto esplosivo (in stile Micheal Bay per intenderci).

L’utilizzo di barili rossi può distruggere o danneggiare notevolmente i nemici, se nei paraggi non troverete nessuno di questi utilissimi contenitori, potrete ricorrere all’utilizzo di mini generatori di energia elettrica. Colpiteli e sprigioneranno un potente impulso elettrico che paralizzerà per un po’ di tempo tutti i nemici presenti nell’area.

resident evil 3 jill esplosioni - Resident Evil 3 Remake, 9 trucchi per sopravvivere a Nemesis

Seguite questi semplici trucchi e la vostra avventura a Raccoon City sarà meno complicata del previsto. Fateci sapere se avete acquistato Resident Evil 3 Remake o viste le valutazioni sottotono della stampa specializzata avete rinunciato.

Potrebbe interessarvi:

Resident Evil Resistance, scopriamo il multiplayer di RE3

Resident Evil 3 Remake – Dove trovare tutti i Mr. Charlie

Resident Evil 3 Remake – Guida ai trofei e agli obiettivi

Criterion 10

    Rispondi