Resident Evil 3 – Remake, elenco e descrizioni di tutti i personaggi e dei nemici

Articolo di · 26 Febbraio 2020 ·

Diamo un’occhiata ai personaggi e ai temibili mostri che appariranno nell’atteso Resident Evil 3 – Remake.

Personaggi principali:

Jill Valentine

La protagonista di Resident Evil fa il suo grande ritorno in Resident Evil 3 – Remake. Il suo obiettivo sarà quello di cercare di sopravvivere e uscire da una Raccoon City infetta e spietata. Troverà alleati, uno stalker armato di lanciamissili, cospirazioni e tante sfide lungo la sua strada.

Carlos Oliveira

Carlos era un ex guerrigliero unitosi alla U.B.C.S. della Umbrella Task force mercenaria, inviata a Raccoon City per “evacuare i civili”. Sebbene il suo plotone sia stato decimato dai mostri, continuerà la sua missione per salvare quante più persone possibili.

Nuovo look rispetto all’originale

Personaggi di supporto:

Mikhail Victor

Il comandante ferito del plotone U.B.C.S. inviato a Raccoon City, Mikhail è stremato dalle ferite e dalla morte dei suoi uomini. Tuttavia, mantiene ancora la sua posizione per salvare il maggior numero di sopravvissuti.

Nicholai Ginovaef

Un ex combattente intrigante di Spetsnaz, Nicholai ha molte risorse. Il suo primo atteggiamento è di autoconservazione, il che lo renderà un jolly nel caos di Raccoon City.

Brad Vickers

Apparso per la prima volta in Resident Evil come pilota di elicotteri per il team speciale S.T.A.R.S, Brad ritorna in RE3. Purtroppo sarà braccato da qualcosa di strano (Nemesis) Anche se tende a scappare dai guai, assisterà Jill nella sua indagine sulla Umbrella Corporation.

Dario Rosso

Dario è stato visto per la prima volta all’inizio di RE3, bloccato in un camion. Col cuore spezzato dalla morte della sua famiglia per mano degli Zombi, a Dario non interessa fuggire.

Tyrell Patrick

Abile hacker, Tyrell supporta Carlo in diverse situazioni, grazie alle sue innate capacità di craccare servizi di sicurezza e sistemi informatici. Ha i suoi sospetti su Nicholai, ma è concentrato sui compiti da svolgere.

Murphy Seeker

Un abile cecchino con un passato oscuro, questo ex Marine ora fa fatica a combattere gli incubi a Raccoon City a causa di uno sfortunato incontro con uno zombi. I morti si avvicinano e la situazione per Murphy non è delle migliori.

Nemici:

Nemesis

Il nemico numero uno ritorna più duro che mai nel Remake di Resident Evil 3. Evitarlo potrebbe essere la chiave.

Che sia resistente al fuoco?

Molte scene e filmati pubblicati in questi mesi, mostrano Nemesis uscire a più riprese dal fuoco come se non gli cagionasse alcun danno. La sua debolezza ai proiettili congelanti, caratteristica non dissimile dall’originale potrebbe ulteriormente confermare tale ipotesi.

Zombi

Lo standard infetto per eccellenza brulicherà per le strade di Raccoon City. Non si muovono velocemente e possono essere agilmente schivati. Evitarli è la mossa migliore a meno che non siano accompagnati da nemici più  forti come il Cacciatore.

Cani zombi

Un altro standard delle serie Capcom. Veloci e agili come non mai, pervasi dal T-Virus potrebbero rappresentare una minaccia di tipo medio, soprattutto in branco. Possono però essere storditi anche avvalendosi del coltello.

Cacciatore

Un altro nemico classico, il Cacciatore è un rapido assassino che ci caricherà a più riprese al solo scopo di tagliarci la testa. Il fucile è l’arma migliore per affrontarlo, in quanto a questo temibile mostro piace avvicinarsi più del dovuto.

Grave Digger [AGGIORNAMENTO]

Il Grave Digger è apparso per la prima volta nell’originale Resident Evil 3 ed è un enorme mostro simile a un verme che cercherà di ingoiarci in un sol boccone. Si trova nella parte fognaria della città e purtroppo, non farà il suo grande ritorno nel Remake. Non sappiamo del perché di questa scelta, ma evidentemente Capcom ha avuto le sue buone ragioni!

Grave Digger

Screenshot della versione PlayStation originale

Vermi

Versione molto più piccola del Grave Digger, a questi mostriciattoli piace raggrupparsi e aggrapparsi, saltando fuori dal terreno per succhiarci il sangue. Più fastidiosi che letali, possono comunque essere un problema se non gestiti adeguatamente.

Vi ricordiamo che Resident Evil 3 – Remake sarà disponibile il 3 aprile 2020 su PlayStation 4, Xbox One e PC.

Criterion 10

    Rispondi