Fanatec annuncia la partnership con PlayStation Studios, Polyphony Digital.

Fanatec, il marchio leader nell’hardware di Sim Racing, ha stretto una partnership con il game studio con sede in Giappone Polyphony Digital. Insieme stanno sviluppando nuove periferiche da corsa con licenza Gran Turismo utilizzando una tecnologia avanzata di force feedback, con l’obiettivo di ridurre la distinzione tra corse sim e corse del mondo reale.


Siete nuovi del Sim Racing, ma intenzionati a conoscerne ed apprezzarne il fantastico mondo? Ecco per voi la nostra guida per iniziare!


Fanatec

Fondata nel 1997, Fanatec ha introdotto nel corso degli anni diverse innovazioni significative nel Sim Racing, tra cui l’incorporazione della tecnologia di trasmissione a cinghia nei volanti di livello consumer, l’introduzione della tecnologia dei freni a celle di carico e dei sensori contactless nelle pedaliere e il lancio del primo sistema di Direct Drive per PlayStation 4. Le sue partnership con i principali produttori automobilistici e le serie di corse famose in tutto il mondo hanno contribuito ad aumentare la consapevolezza del Sim Racing, rendendolo parte integrante del moderno MotorSport.

Fanatec è il marchio leader per l’hardware dedicato al Sim Racing, inclusi volanti con force feedback, pedali e cockpit completi per PlayStation, Xbox e simulatori di corse basati su PC. Fanatec è un marchio di Endor AG, con sede in Germania, l’azienda ha più di 20 anni di esperienza nello sviluppo e nella produzione di attrezzature da Sim Racing, costantemente alla ricerca di innovazione e qualità. Fanatec è il partner hardware ufficiale per diverse serie di eSport, tra cui F1 Esports Pro Series, eSport WRC Championship e SRO E-sport GT Series, con l’hardware sim racing che è parte integrante delle trasmissioni in diretta in tutto il mondo

Polyphony Digital

Quando Polyphony Digital ha rilasciato il primo titolo della serie Gran Turismo nel 1997, ha ridefinito il concetto di giochi di corse ed è stato acclamato dalla critica per la sua grafica dettagliata, il vasto numero di auto con licenza e la fisica di guida realistica. Nel 2001, Gran Turismo 3 ha aperto la strada all’uso del force feedback sulle console domestiche. Con il franchise di Gran Turismo, Polyphony Digital ha progettato un gioco di fama mondiale, finemente sintonizzato e accessibile a tutti, dai piloti occasionali a quelli competitivi.

Le dichiarazioni dei CEO

Thomas Jackermeier, CEO di Endor AG, società madre di Fanatec, ha dichiarato:
“Per molti anni, Kazunori Yamauchi ha spinto i limiti sul lato software e ha svolto un ruolo enorme nel rendere popolari le corse sim. Ora abbiamo unito le forze con l’obiettivo condiviso di continuare a unire le corse virtuali e reali. Abbiamo diversi progetti entusiasmanti in cantiere e non vedo l’ora di vedere come si comportano in Gran Turismo”.

Kazunori Yamauchi, CEO di Polyphony Digital e produttore della serie Gran Turismo ha aggiunto:
“Per molti anni, Fanatec è stata una delle aziende eccezionali all’avanguardia nella tecnologia hardware di simulazione. Sebbene la qualità e le prestazioni dei loro prodotti siano impressionanti, è il loro desiderio di innovare negli sport motoristici che risuona maggiormente con noi. Polyphony Digital e Fanatec condividono questo stesso spirito e ambizione a lungo termine, e sono davvero entusiasta di ciò che possiamo creare insieme”.

Per rimanere aggiornati su tutte le ultime novità del mondo gaming e non solo, unitevi alla nostra community Facebook Telegram per discuterne con noi!

Stefano Taccari
Gamer dal 1987, padre di due piccoli gamers, griller, Dungeon Master e batterista hardcore. "I VG sono uno strumento che ci permette di entrare in contatto con altri universi".

Rispondi

Ultimi articoli

Articoli che potrebbero interessarti