Hollow Knight, guida e lore: Terre del Riposo I

Nell’ultimo episodio della nostra guida c’eravamo lasciati sul finire, per adesso, del Picco di Cristallo, mentre ci lanciavamo verso le Terre del Riposo. Appena atterrati il gioco mette subito in chiaro con lo scenario circostante che ci troviamo in un cimitero. Le lussuose lapidi che ci circondano sono inequivocabili. Esaminando la grande tomba al centro potremo leggere la frase “Maledetti sono coloro che si rivoltano contro il Re“.

Esattamente sotto c’è invece un passaggio verso il basso, chiuso, difficile da notare. Andrà aperto dall’altro lato. Proseguendo verso sinistra noteremo l’insegna ormai nota che solitamente indica una Stazione dei Coleotteri. In realtà, se andremo in quella direzione scopriremo che in questo caso fa riferimento a una stazione del tram, per cui ancora non siamo muniti di biglietto. Andiamo quindi verso destra, addentrandoci nel cimitero.

Hollow Knight Tomba dei Sognatori

Nella grande stanza sulla destra si trova un imponente altare, con tre totem alle spalle. Su ognuno di essi è incisa una maschera. Queste figure sono le stesse che abbiamo visto nella grande fontana al centro della Città delle Lacrime! Quando saliremo sul centro di questo altare, compariranno degli strani simboli luminosi, e potremo esaminare la costruzione. A questo punto leggeremo un’incisione, che parla dei tre Sognatori: Monomon l’Erudita, Lurien il Guardiano e Herrah la Bestia. Abbiamo già letto il nome di uno di questi, Monomon, all’inizio del gioco.

Hollow Knight Tomba dei Sognatori incisione

L’incisione riporta anche i luoghi dove queste tre figure riposano. Una volta chiusa la finestra di dialogo, comparirà una scritta che ci annuncia che le tre posizioni dei Sognatori sono state aggiunte alla mappa, e poi accadrà qualcos’altro… Una voce ci intimerà, definendoci “piccola ombra“, e poi parlando tra sé e sé dirà

Cosa la spinge a farsi strada fuori dall’oscurità? Cosa la spinge a tornare in questo sacro regno?

Qui ci sono due informazioni molto importanti: il protagonista è un’ombra, proviene dall’oscurità, qualunque cosa voglia dire, ed è già stato in questo regno in passato. La voce continua a parlare:

Un richiamo al di là dei Sigilli? Il Ricettacolo, o forse la Luce prigioniera?

C’è un Ricettacolo, un contenitore, ma sembra qualcosa di molto importante. E questo oggetto si trova al di là dei Sigilli. Inoltre si parla di una Luce prigioniera. Di cosa si tratta? Un Ricettacolo sigillato assieme a una Luce prigioniera.

I Sigilli si spezzeranno? Non possono essere infranti. Ma il Ricettacolo s’indebolisce. La Piaga si diffonde. Devono essere infranti. Eppure i Sigilli perdurano. Il nostro dovere persiste. Dev’essere scacciato. Il nostro dovere persiste. Così sia.

A questo punto compariranno le tre figure, i Sognatori, che in qualche modo sembreranno entrare dentro il nostro cavaliere. Una schermata bianca apparirà, con le parole

Svanisci, piccola ombra. Svanisci, e lasciaci dormire in pace.

Dopo di ciò, ci ritroveremo su una piattaforma, in un luogo molto strano. Prima di proseguire vale la pena riflettere. Abbiamo sentito la voce dei Sognatori, all’unisono, questo è evidente. I Sognatori che abbiamo visto alla fontana della Città delle Lacrime attorno al Cavaliere Vacuo, come se lo proteggessero. Quando abbiamo esaminato quella fontana, sulla mappa era comparso il Tempio dell’Uovo Nero, adesso sono apparsi i luoghi di riposo dei tre Sognatori. Che siano in qualche modo connessi? Lo scopriremo.

Inoltre queste tre figure misteriose erano preoccupate perché il Ricettacolo s’indebolisce e la Piaga si diffonde, come se le due cose fossero correlate. Che il Ricettacolo serva in qualche modo a contenere la Piaga? E la Luce prigioniera cos’è? Cosa centra con questa Piaga? E perché si parla tanto di Sogni? Domande che per adesso non hanno risposta.

Hollow Knight Falena

Avanzando in quest’area, comparirà una strana luce, a forma di falena, che poi si allontanerà. Al suo posto compariranno delle piattaforme davanti a noi, mentre una melodia onirica ci accompagna. Sembra quasi di trovarsi in un sogno… Seguendo la via indicata dalla falena, dopo una semplice fase platform, raggiungeremo una grande piattaforma, dove questa luce si è fermata, proprio davanti la statua di un’enorme falena. Ascoltando quello che ha da dire la luce, scopriremo altre importantissime informazioni.

Ti hanno inflitto un terribile destino. Sei stato scagliato in questo spazio tra corpo e anima. Accetterai il loro giudizio, svanendo poco alla volta? O piuttosto impugnerai l’arma davanti a te, e ti farai strada fuori da questo triste sogno dimenticato?

Hollow Knight Falena

A quel punto la falena sparirà, e a l suo posto comparirà un oggetto luminoso. Esaminandolo otterremo l’Aculeo dei Sogni, capace di squarciare il velo che separa sogno e realtà, e ci sveglieremo. Prima di continuare vale la pena di nuovo riflettere: i Sognatori, impauriti che potessimo spezzare i Sigilli, ci hanno scagliati in questo luogo, dove a quanto pare saremmo svaniti poco alla volta. E adesso questo Aculeo speciale può sconfiggere i sogni, quindi forse può sconfiggere questi sognatori

Una volta svegli, sentiremo gli strani versi un nuovo personaggio. Costei è La Veggente, che ci riaccoglie nel mondo della veglia e ci spiega cosa è successo. Ella ci da conferma del fatto che con questo Aculeo nemmeno i Sognatori avranno scampo. Ci dice tuttavia che quest’arma si è smussata con il tempo, e va ripristinata. Per farlo dovremo portarle delle Essenze, frammenti di luce di cui sono fatti i sogni. La Veggente ci chiama con l’appellativo di Araldo.

Dovremo tornare da lei quando avremo 100 essenze. Continuando a parlarle, ci dirà di cercare quegli alberelli, “piante sussuranti”, sparsi in giro. Ne abbiamo già incontrati un paio, avevo suggerito di appuntarli con dei segnalini. Qui fuori ce n’è uno per far pratica, a quanto pare. In effetti, uscendo dalla sua casa, troveremo subito uno di questi alberelli, oltre a udire per la prima volta la malinconica soundtrack di questi luoghi. Colpendo l’albero con l’Aculeo dei Sogni compariranno molte essenze, che andranno raccolte una alla volta. L’ultima Essenza, in basso a destra, si trova su una bara che possiamo rompere con il colpo verso il basso, ma per adesso ignoratela.

Hollow Knight Terre del Riposo

Risalendo verso l’alberello, sulla destra troviamo prima una di quelle statue contenenti anime, e poi un cartello per una Stazione dei Coleotteri. Non entrate ancora nella stazione, ma andate esattamente di fronte, sul lato sinistro, dove si trova un passaggio segreto, visibile solo grazie a una flebile luce che emana dalla parete. In questa stanza troveremo l’amuleto Scudo dei Sogni, che ci dà la possibilità di utilizzare questo oggetto protettivo che ci ruota costantemente attorno.

Hollow Knight Scudo dei Sogni

Rechiamoci adesso alla Stazione, dove non incontreremo Cornifer, che ci ha lasciato una lettera invitandoci a recarci al suo negozio a Pulveria per acquistare la mappa dell’area. Attivando la leva a destra, potremo richiamare il nostro amico, l’Ultimo Coleottero. Parlandogli da sotto la banchina, egli ci racconterà che qui si celebravano dei funerali, e fa una triste riflessione sul fatto che ormai ci siano solo i morti a celebrare i propri rituali. Macabro.

Su questa panchina si conclude la guida di oggi. Per eventuali dubbi e domande, vi invito a iscrivervi al nostro gruppo telegram. Qui potrete avere un rapporto diretto con la redazione e fare tutte le domande che volete. Nel prossimo episodio andremo a comprare la mappa del luogo e torneremo nelle Terre del Riposo, per terminare l’esplorazione di quest’area.

Torna alla guida del Picco di Cristallo parte II

Avete suggerimenti o consigli su questa mappa che vi piacerebbe condividere con il resto della community? Scriveteci qui nei commenti o su Telegram e provvederemo ad aggiungerli all’articolo riportando il vostro nome

Torna all’indice

Andrea Scibetta
Gioco e scrivo, guardo film e serie tv, leggo libri e fumetti, disegno. Nel tempo libero faccio lo sviluppatore informatico

Rispondi

Ultimi articoli

Articoli che potrebbero interessarti