Microsoft Windows 11: la scelta migliore per i gamer grazie al direct storage

Microsoft punta a rendere l’esperienza di gioco sui PC dotati di Windows 11 ancora più interessante, grazie alla funzionalità DirectStorage di DirectX 12 che arriverà in esclusiva proprio per l’ultimo sistema operativo di Redmond.

Sviluppata inizialmente per la Xbox Velocity Architecture, DirectStorage è un’API disponibile nelle DirectX 12 che permette di sfruttare al massimo le grandi capacità di I/O degli storage di nuova generazione basati su NVME. Nei computer con GPU e NVME “DirectStorage Optimized“, infatti, i giochi compatibili con DirectStorage potranno godere non soltanto di tempi di caricamento estremamente ridotti ma anche di dettagli più alti e mondi di gioco ancora più vasti.

DirectStorage di Microsoft consente agli sviluppatori di sfruttare la GPU anzichè la CPU, per la decompressione dei dati, come le texture in altissima definizione, operazione in cui le schede grafiche discrete sono decisamente più efficienti. Per far questo, tuttavia, è necessario che la velocità di trasferimento dati alla GPU sia sufficientemente rapida ed è per questo che per funzionare, la tecnologia di Microsoft necessità di dischi NVME di ultima generazione, con throughput I/O che raggiunge anche i 5000MB/S in lettura.

Tuttavia Microsoft ha confermato che DirectStorage sarà esclusiva di Windows 11 e non sarà disponibile per gli utenti di Windows 10. Tuttavia c’è qualche speranza in per i possessori di GPU non più di ultimissima generazione. Microsoft infatti sta attualmente lavorando a stretto contatto con i produttori di chip come NVIDIA, AMD e Intel per rendere la tecnologia di decompressione GPU compatibile con le nuove e vecchie GPU.

Nell’attesa di provare con mano i primi giochi che sfrutteranno la nuova architettura, non ci resta che darci appuntamento per la fine dell’anno, quando Windows 11 sarà reso disponibile gratuitamente per tutti gli utenti Windows 10.

Se volete saperne di più su Microsoft Windows 11, vi invitiamo a dare uno sguardo agli altri articoli che abbiamo pubblicato sull’argomento e a tenervi aggiornati seguendoci sui nostri social: Facebook, Instagram, Twitch, Twitter, e sul nostro canale Telegram.

Arturo D'Apuzzo
Nella vita reale, investigatore dell’incubo, pirata, esploratore di tombe, custode della triforza, sterminatore di locuste, futurologo. In Matrix, avvocato e autore di noiosissime pubblicazioni scientifiche. Divido la mia vita tra la passione per la tecnologia e le aride cartacce.

Rispondi

Ultimi Articoli

Related articles