Call of Duty, tutto quello che sappiamo su The Haunting of Verdansk

Articolo di · 20 Ottobre 2020 ·

Tremate, tremate, i non morti son tornati

Call of Duty Warzone e Modern Warfare sono stati invasi da qualche ora da orde di sanguinari non morti, ciò è collegato al debutto di The Haunting of Verdansk, evento ispirato a Halloween, la tipica festività di origine celtica che si tiene ogni 31 ottobre.

L’evento, organizzato dai ragazzi di Infinity Ward e Activision Blizzard, ci terrà compagnia da oggi 20 ottobre fino al prossimo 3 novembre attraverso una serie di modalità extra, sia nel Multiplayer classico, sia in Warzone, il fortunato Battle Royale che continua a macinare record. In quest’ultimo caso, potrete provare la modalità Zombie Royale.

Inoltre, durante questo particolare evento, sarà possibile acquistare di bundle esclusivi dedicati ai film horror più iconici, da Saw – L’Enigmista a Non aprite quella porta. Tutto questo senza dimenticare Ghost e Mace.

Tra le altre cose, al login, i giocatori potranno ricevere in dono una serie di mimetiche, emblemi e biglietti da visita grazie ad alcuni bundle gratuiti rilasciati in maniera randomica attraverso il terrificante sistema “dolcetto o scherzetto”.

The Haunting of Verdansk non si limiterà ad introdurre solo oggetti estetici, infatti, vorrà terrorizzarvi anche in-game. Come? Semplice, ogni giocatore che raggiungerà 3 uccisioni in una singola vita, vedrà la propria testa trasformarsi in zucca. Nel caso in cui si raggiungano 10 uccisioni di fila, la stessa zucca sarà coperta dalle fiamme, tanto da incutere timore nel resto dei giocatori e scatenare un fuggi fuggi generale.

Call of Duty Haunting of Verdansk

Fateci sapere nei commenti se vi state divertendo in compagnia con The Haunting of Verdansk e se pensate che gli amici di Call of Duty abbiano avuto una buona idea.

Criterion 10

    Rispondi