Final Fantasy VII Remake – Guida alla build per la modalità difficile

Superare la modalità difficile dipende al 50% dall’equipaggiamento. Il restante 50%, dalla vostra abilità.

Per quanto possiate fare alcuni aggiustamenti in base al vostro stile di gioco, quelle di seguito sono le migliori build per il 90% delle situazioni. Qui sotto vi spieghiamo come equipaggiare tutti i personaggi del party di Final Fantasy VII Remake per superare il gioco a difficoltà massima.

Vi ricordiamo anche che questa guida completa la nostra copertura riguardo la modalità difficile: trovate qui la prima parte, dove vi spieghiamo le differenze rispetto a normale, varie tecniche di combattimento e vi diamo alcuni consigli generici sempre validi.

Se invece avete bisogno di altri aiuti riguardo il gioco, vi consigliamo di dare un’occhiata agli altri articoli e guide di Final Fantasy VII Remake che abbiamo preparato per voi:

Dobbiamo specificare anche che le indicazioni nella guida sottostante fanno riferimento ai singoli personaggi, senza tener conto del gruppo nell’insieme. Di alcune Materie indicate non ne esistono abbastanza nel gioco per poter equipaggiare come spiegato qui. Per questo vi consigliamo di basarvi sull’uso che fate del singolo, dando priorità a uno o all’altro in base al vostro stile di gioco.

Final Fantasy 7 Remake Difficile
Cloud
  • Arma: Gemella. Materie: Elementale – [Fire/Ice/Lightning/Aero], Preventiva, 2x Vitale, 1x Arcana.
  • Armatura: Banda a Catena. Materie: Curativa, Rianimante, Trincerante, Protettiva.
  • Accessorio: Cintura del campione.
Tifa
  • Arma: Guanti Sonici. Materie: Elementale – [Fire/Ice/Lightning/Aero], 2x Vitale, 2x Arcana.
  • Armatura: Banda a Cremagliera. Materie: Curativa, Rianimante, Preventiva.
  • Accessorio: Cintura del campione.
Barret
  • Arma: Fucile d’assalto. Materie: Elementale – [Fire/Ice/Lightning/Aero], 2x Vitale, 2x Arcana.
  • Armatura: Banda a Cremagliera. Materie: Curativa, Rianimante, Preventiva.
  • Accessorio: Cintura del campione.
Aerith
  • Arma: Asta Rinforzata. Materie: 2x Occulta, 2x Vitale, 2x Arcana
  • Armatura: Bracciale delle Rune. Materie: Estensiva – Curativa, Rianimante.
  • Accessorio: Carcanet Curativo.

Estensiva – Curativa è la singola combinazione di Materie più importante di tutto il gioco. La prima vi permette di curare tutti i personaggi (o danneggiare tutti i nemici) in un colpo solo, spendendo gli MP necessari per un singolo cast. Considerando che a difficile i punti magia sono preziosi, verranno utilizzati quasi esclusivamente per curare, e questa combinazione sarà salvifica. Quindi equipaggiate queste due materie su un arma o un’armatura con due slot connessi e attrezzatevi di questo potenti strumenti.

Se fa parte del team, il personaggio ideale a cui demandare le cure è Aerith, altrimenti la vostra scelta dovrebbe ricadere su Cloud. Sappiate che nel gioco esiste una sola Materia Estensiva, che dovrete quindi spostare tra i due personaggi ogni qualvolta Aerith entra o esce dal party.

La seconda Materia più importante è quella Elementale. Di questo tipo ne esistono due in tutto il gioco, ottenibili al capitolo 6 e al 14. Quando poste su un’arma in connessione con una Materia magica si infliggeranno danni elementali (8, 15 o 23% in base al livello). Se invece le porrete su un’armatura, sempre appaiate con una magia, otterrete difesa elementale da quell’elemento (50%, 100% e al terzo livello assorbimento del danno). Anche questa va accoppiata con una Materia magica, appunto Fire/Ice/Lightning/Aero, in un paio di slot connessi.

Conoscere il nemico

Durante la prima run dovreste avere già analizzato buona parte dei nemici e boss che avete incontrato. Se qualcuno vi è sfuggito dovreste cercare di farlo prima di affrontare gli scontri. In ogni caso è molto importante conoscere le debolezze e le resistenze elementali dei vostri avversari, per affrontare al meglio le battaglie. In base a quelle potrete pianificare e organizzare il vostro party, preparando le vostre armi per colpire con l’elemento debole, o le vostre armature per difendervi dagli attacchFinal Fantasy 7 Remake Difficilei più temibili. Questa preparazione può davvero fare la differenza tra la vita e la morte!

In verità, nella maggior parte dei casi sarà più utile spendere le due Materie Elementali sulle armi. Tuttavia ci sono dei rari casi in cui la difesa sarà più importante. Ad esempio ci sono dei nemici che attaccano solo utilizzando un elemento, e proteggervi da quello significherà annullare il danno, rendendo lo scontro molto facile.

A difficile sconfiggere i boss e completare le missioni secondarie con versioni potenziate dei nemici vi ricompenserà con dei manoscritti che sbloccano SP. Ottenendone uno per personaggio a questa difficoltà vi permetterà di ottenere il livello 6 per le armi, che sbloccherà un nuovo nucleo con varie abilità molto utili da sbloccare. L’abilità Ultima Chance è la più utile di gran lunga: vi permetterà di restare vivi con 1 HP anche dopo un attacco che vi avrebbe altrimenti ucciso. Può essere utilizzata solo una volta per scontro, ma vi salverà molte volte, dandovi il tempo di usare una magia curativa.

Un’altra abilità molto utile è quella che ridurrà del 20% il costo di MP per la magia curativa. Non sembrerà molto ma porterà Curaga a un costo di 9 MP anziché 12. Ciò significa avere una cura gratis ogni tre utilizzi, in pratica, un aiuto significativo a modalità difficile. Purtroppo quest’abilità è solo su una delle armi di ciascun personaggio. Ricordatevi di utilizzare quell’arma per il vostro healer. Anche per questo motivo l’arma consigliata per Cloud è la Gemella, che ha a disposizione entrambe le due abilità appena spiegate.

Fonte: powerpyx.com

Andrea Scibetta
Gioco e scrivo, guardo film e serie tv, leggo libri e fumetti, disegno. Nel tempo libero faccio lo sviluppatore informatico

Latest articles

spot_imgspot_img

Related articles

Rispondi

spot_imgspot_img