Knockout City è disponibile da oggi

Articolo di · 21 Maggio 2021 ·

Annunciato prima al Nintendo Direct del 17 febbraio 2021 e poi nuovamente al Sony State of Play del 25 febbraio 2021, da oggi è finalmente disponibile Knockout City, sviluppato da Velan Studios e pubblicato da Electronic Arts. Il gioco è disponibile per PC, PlayStation 4, Xbox One e Nintendo Switch.


A proposito di Knockout City

Knockout City è un gioco multiplayer di genere battle-royale a base di battaglie dodgeball e frenetiche evoluzioni urbane. Due squadre di giocatori si affrontano in mappe a carattere urbano, cercando di mettere K.O. gli avversari a suon di pallonate in faccia e tramite l’utilizzo di fantasiosi gadget.

Knockout City è un gioco ambientato in scenari vivi e vibranti, che influiscono pesantemente sul possibile esito delle battaglie con le loro meccaniche specifiche.

La modalità “Rissa sui tetti“, ad esempio, è uno scontro che si svolge a quota elevatissima, sulla cima di grattacieli immensamente alti. Nel “Cantiere Spaccaossa” le macchine demolitrici costituiscono un ostacolo ambientale, dal quale guardarsi mentre ci si difende dagli altri giocatori.

Come in ogni battle-royale che si rispetti, grande enfasi è posta sulla caratterizzazione estetica dei personaggi. Questa si arricchisce di decine di elementi di abbigliamento, accessori, emoticon e animazioni varie per conferire al proprio avatar di gioco uno stile unico e personalizzato. Gli elementi estetici costituiscono una variegata moltitudine di ricompense alle quali puntare attraverso il gioco.

In Knockout City è presente una funzionalità cross-play che consente ai giocatori di tutte le piattaforme che supportano il gioco, cioè PC, PlayStation 4, Xbox One e Nintendo Switch di formare squadre e confrontarsi in adrenaliniche partite multiplayer.

Pubblicato oggi, il gioco non mancherà di arricchirsi di nuovi contenuti in futuro, per cui vale la pena tenere d’occhio il sito ufficiale.

Se pensate di lanciarvi da subito nelle folli evoluzioni di Knockout City e volete partire con una marcia in più, consultate la nostra guida sull’argomento!

Criterion 10

    Rispondi