Recensione EPOS H6PRO Open Acoustic Gaming Headset: un ottimo auricolare da gioco

L’auricolare Open Acoustic Gaming Headset EPOS H6PRO è un auricolare cablato estremamente raffinato che bilancia audio nitido e di qualità, funzionalità immediate ed intuitive e elevati livelli di comfort.

Il marchio EPOS non è sul mercato da molto tempo, nato da una joint venture tra Sennheiser electronic GmbH & Co. KG e Demant A/S, sta però già facendo ampiamente parlare di sé. Sebbene non sia ancora riconoscibile come il brand Sennheiser, prodotti come EPOS H6PRO sono una testimonianza della capacità dell’azienda di fornire ottime soluzioni audio per i giocatori PC e non solo.

EPOS offre due diverse varianti dell’auricolare H6PRO: Open Acoustic e Closed Acoustic. La prima si addice ai “casual gamer” e presenta fori di ventilazione nei padiglioni auricolari per consentire al suono di filtrare naturalmente, offrendo un range sonoro davvero. Inoltre consente agli utenti di ascoltare la propria voce/ambiente esterno durante le sessioni di gioco. La variante Closed Acoustic è invece indirizzata a quei giocatori che desiderano eliminare le distrazioni esterne durante le sessioni di gioco competitive. Mancano quindi i fori di ventilazione nei padiglioni auricolari per evitare che qualsiasi suono possa fuoriuscire aiutando i giocatori a concentrarsi esclusivamente sui suoni di un determinato gioco.

Noi di 4news.it, abbiamo avuto la possibilità di recensire l’Open Acoustic Gaming Headset EPOS H6PRO.

Confezione di vendita e caratteristiche tecniche

Nella scatola (di buona fattura) troviamo:

  • Cavo GSA 30 per PC
  • Cavo GSA 30 per console e altri device con jack da 3.5 mm
  • 2 x H6PRO cover
  • Safety Guide
  • Guida Rapida/utente

Specifiche:

  • Dimensioni: 200 x 90 x 190 mm
  • Peso: 362 gr.
  • Connettività: 2 x 3.5 mm jack audio
  • Lunghezza del cavo: 2.5 m (PC), 1.4 m (Console)
  • Risposta in frequenza: 20 -20.000 Hz

L’EPOS H6PRO è lungi dall’essere il più economico in commercio, il prezzo è infatti di 179 €. Di conseguenza, ciò lo pone in diretta concorrenza con brand più che affermati, come ad esempio Logitech.

Detto questo, la semplicità è uno dei maggiori punti di forza di EPOS e dell’auricolare H6PRO. Infatti, il suo approccio minimalista, lo rende ideale per quanti ricercano una un’esperienza versatile, appagante e immediata (evitando funzionalità a volte superflue o un’estetica accattivante); il tutto senza rinunciare alla qualità.  

In un mondo ormai pieno zeppo di tecnologia wireless ci si potrebbe aspettare che anche EPOS H6PRO ne faccia uso. Invece la scelta dell’azienda danese è ricaduta sulla connessione via cavo (wired). Questo rende l’H6PRO un dispositivo poliedrico, poiché l’utente può connetterlo non soltanto al PC (con il cavo che separa i connettori dell’altoparlante e del microfono) ma anche alle console di gioco tramite il jack audio da 3.5 mm, laptop, smartphone, dispositivi DAC (come Creative Sound Blaster Play! 4).

Purtroppo, la configurazione “tradizionale” delle EPOS H6PRO non è completamente priva di difetti, poiché l’estremità del cavo che si collega direttamente all’auricolare è di 2.5 mm. Se si ha quindi bisogno di un cavo sostitutivo, le scelte sarebbero piuttosto limitate. Fortunatamente sul sito del produttore è possibile acquistare il solo cavo, senza dover spendere cifre esose per portarselo a casa.

Detto questo, in termini pratici, l’H6PRO, è praticamente un dispositivo “plug & play”. Infatti, i giocatori devono collegare il jack audio appropriato sia all’auricolare che al controller/PC e l’headset è pronto per l’uso. Non sono necessari passaggi aggiuntivi come l’installazione del software o qualsiasi altra cosa correlata.

Confort

L’auricolare H6PRO è un’unità dall’aspetto elegante che raggiunge alti livelli di comfort durante lunghe sessioni di gioco. EPOS afferma che l’auricolare è più leggero del 20% rispetto alla serie GSP 500/600 e, sebbene l’unità non sia l’unità più leggera sul mercato, è sicuramente una cuffia ben bilanciata (e costruita e rifinita davvero bene) che non appesantisce la testa mentre la si indossa. L’archetto ha un rivestimento in memory foam che offre un elevato comfort sulla parte superiore della testa e i cuscinetti auricolari in memory foam si adattano perfettamente alle orecchie senza essere troppo stretti (anche se si indossano gli occhiali). L’unico difetto riscontrato con i cuscinetti è che tendono a trattenere la polvere. L’H6PRO consente anche una leggera personalizzazione per massimizzare il comfort consentendo ai giocatori di sostituire, qualora non risultassero essere particolarmente comodi, i padiglioni auricolari stock con altri che si adattano al profilo dell’headset.

Prestazioni e funzionalità

L’H6PRO si distingue, come anticipato, per l’intuitività delle sue funzioni, eliminando qualsiasi confusione che un giocatore potrebbe avere su come utilizzare l’auricolare. Una grande rotella del volume è collocata sulla superficie esterna del padiglione destro, rendendo estremamente facile per gli utenti regolare rapidamente i livelli audio durante la riproduzione senza dover armeggiare con comandi touch o funzionalità software. Il microfono bidirezionale capta chiaramente la voce del giocatore, la quale è udita benissimo dagli altri giocatori. Disattivare il microfono è semplice, basta infatti ruotare il braccetto verso l’alto. Il braccetto stesso può essere completamente rimosso e sostituito un microfono esterno ad hoc oppure da una delle cover in dotazione se non si ha necessità di usare il microfono.

Per quanto riguarda le prestazioni audio dell’H6PR, sono a dir poco spettacolari. Lo spettro sonoro è bilanciatissimo e risulta essere naturale sia agli alti, sia ai medi e sia ai bassi. La colonna sonora di Forza Horizon 4 dà il meglio di sé con le H6PRO, immergendo al contempo il giocatore nel suo mondo fatto di corse sfrenate e motori roboanti. L’H6PRO funziona benissimo anche nei titoli FPS, come COD o Battlefield, con i passi dei nemici che possono essere uditi chiaramente sul campo di battaglia.

Anche la resa audio per ascoltare musica o guardare film è eccellente, anche se in questi casi si avverte la mancanza di feature software per selezionare determinati preset o impostarne alcuni a proprio piacimento.

Infine, per rendere ancora più performante questo headset, vi consigliamo di acquistare (se non l’avete già), una scheda audio dedicata. Noi abbiamo testato l’H6PRO con Creative Sound Blaster Z SE (qui la nostra recensione).

Commento finale

L’headset EPOS H6PRO (in versione Open Acoustic) è a dir poco strabiliante. La qualità costruttiva è superba, l’audio “plug & play” eccellente e le funzionalità di facile comprensione e utilizzo. Il prezzo non è sicuramente economico (parliamo comunque di 179 €) ma vi garantiamo che se deciderete di acquistare le EPOS H6PRO non tornerete più indietro.  

L’H6PRO è compatibile con un nutrito numero di piattaforme di gioco, tra cui PS4/PS5, Xbox Series X/S, Xbox One, Nintendo Switch, PC/Mac e dispositivi mobili con jack per cuffie da 3.5 mm.

Se siete interessati all’acquisto, potete acquistarle qui.

9.5

L'headset da gioco definitivo


Super

PRO

Qualità costruttiva incredibile, audio super bilanciato

CONTRO

Costo alto che potrebbe far desistere qualcuno dall'acquisto
Riccardo Amalfitano
Videogiocatore sin dalla "tenera" età, amante anche di manga, cinema e serie TV. Ho dimenticato qualcosa? Sicuramente!

Rispondi

Ultimi Articoli

Related articles