Senran Kagura Burst Re:Newal – la nostra recensione

Articolo di · 21 Gennaio 2019 ·
Versione testata: PlayStation 4

A volte ritornano…

Cosa vi viene in mente pensando al Giappone? Ninja e vestiti alla “marinara”. La nostra cultura è influenzata da quello che anime e manga ci hanno mostrato nel corso degli anni, seguendo questa sottile linea rossa che collega al nostro immaginario la ridente terra nipponica spunta Senran Kagura Burst Re:Newal.

Per chi non conoscesse questo nome, stiamo parlando della serie di videogiochi, manga e anime giapponesi che ruotano attorno alle avventure di cinque kunoichi particolarmente prosperose.

Questa volta non parliamo però di quei giochi dichiaratamente osè, nonostante la tematica è sempre sotto gli occhi di tutti…

Remake

Il gioco che abbiamo testato è un remake di Senran Kagura Burst, gioco per Nintendo 3DS uscito nel “lontano” 2012. Il titolo è stato sviluppato dai ragazzi di Marvelous Entertainment che sono riusciti ad adattarsi alla potenza offerta da PlayStation 4, portando nuovi livelli, animazioni rinnovate ed un gameplay nettamente migliore a quanto fosse possibile sulla console portatile di Nintendo.

Censura

Come tutti ben sappiamo, Senran Kagura punta molto sulle perversioni più o meno celate dei nipponici, Senran Kagura Burst Re:Newal ha al suo interno il cosiddetto “Intimacy Mode”, modalità nota ai fan del brand, il quale vi permetterà di “divertirvi”, con le formose kunoichi. Questa volta però, i fan della modalità dovranno rinunciarvi. XSEED ha infatti annunciato che su PlayStation 4 la controversa modalità non sarà presente, il publisher ha inoltre precisato che tale scelta è stata fatta “per rispettare la volontà dei possessori della console”.

Questo tipo di censura è stato comunque ampiamente criticato, giustamente aggiungo, non perché sia un fan del genere, ma per il semplice fatto che la censura in certi casi ci riporta indietro nel tempo, se il contenuto non è di gradimento, non ne usufruisci punto, ma in questa epoca di moralisti siamo spesso costretti a far felice qualche rompipalle senza una vita, piuttosto che seguire quello che amano i fan.

La cosa strana sta nel fatto che la versione Steam del gioco non ha subito lo stesso trattamento.

Due storie: Hanzo Academy vs Hebijo Academy

La storia del gioco si divide in due parti, intrecciate in modo da non cadere in distrazione. Le avventure narrate in Senran Kagura Burst Re:Newal parlano delle avventure delle kunoichi della Hanzo Academy  e le acerrime rivali della Hebijo Academy.

Un arco narrativo è formato da cinque capitoli, ognuno suddiviso in svariate missioni, che dovranno essere affrontate con una specifica ninja.

Le modalità con cui completerete una missione, farà guadagnare punti esperienza al vostro personaggio, una volta che la vostra ninja salirà di livello, aumenteranno i valori delle caratteristiche e apprenderanno nuove tecniche.

Una volta terminate le varie missioni, potrete affrontarle nuovamente con la vostra ninja preferita, vi servirà sicuramente per fare pratica e acquisire preziosi punti esperienza.

Non è solo un musou

L’essenza del gioco è prevalentemente musou, come avrete potuto ammirare dal trailer, spesso però al termine dei livelli, vi troverete ad incrociare gli sguardi in epici scontri uno contro uno.

Il piacere voyeuristico dei giocatori privati dell’Intimacy Mode potrà comunque essere appagato, durante queste fasi di combattimento infatti più danni faremo alla nostra avversaria, maggiori saranno le porzioni di corpo che verranno scoperte, stesso discorso vale per la ragazza da noi controllata, allo svuotarsi della barra della vita corrisponderà la crescente nudità della nostra kunoichi.

Se l’avversaria si rivelasse più tosta del previsto e di vestiti ne restano ben pochi, potrete trasformarvi in Shinobi, assistendo ad una scena in stile Sailor Moon, se invece vorrete vedere la vostra eroina combattere senza l’ingombro dei vestiti, potrete attivare il “Frantic Mode”, questa modalità oltre a mostrarvi la vostra kunoichi in biancheria intima, ha il vantaggio non trascurabile di potenziare l’attacco, riducendo drasticamente le vostre difese.

La vittoria sarà decretata solo quando la vostra avversaria sarà completamente nuda.

Ninja Room, una pernacchia alla censura

Come detto qualche riga sopra il titolo è stato sottoposto a censura su PS4, un gioco del genere però riesce sempre a trovare il modo per rendere allegri i fan della serie.

Questo è il caso della Ninja Room, dove si trova? Niente di più semplice, si tratta del menù principale del gioco. Da qui potrete accedere al guardaroba delle kunoichi, facendole vestire (o svestire) come più preferiamo, accedendo anche alla iconica modalità Diorama che ci vedrà ammirare le formosissime ragazze nelle pose che più vi aggradano.

Comparto artistico

Al team di sviluppo di Senran Kagura Burst Re:Newal va però riconosciuto il lavoro effettuato con il comparto artistico del titolo, il passaggio dal 2.5D al 3D è particolarmente ben riuscito, non è perfetto, ma è un buonissimo risultato. Le stesse musiche sono gradevoli e mai invasive durante l’atmosfera di gioco, fatto che lascia lo spazio ai dialoghi (in giapponese).

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

Senran Kagura Burst Re:Newal
8.0 / 10 4News.it
Disponibile suPS4, PC
Pro
    - Ottimizzazione di grande qualità...
    - Fanservice sempre al top
    - Grafica e Musica di buon livello
    - Titolo particolarmente divertente
Contro
    - ...anche se perfettibile
    - Gestione telecamera pecca di precisione
    - Targeting non di grande livello
Riassunto
Senran Kagura Burst Re:Newal si è dimostrato un titolo piacevole, senza mai scendere nella volgarità eccessiva. Il passaggio dalla grafica 2.5D a quella 3D è veramente di grande qualità, anche se qualche aspetto resta perfettibile. Il frame rate resta sempre stabile, anche nei frangenti più ritmati. Volete scoprire le origini di Senran Kagura? Questa è un'ottima opportunità
Gameplay
Grafica
Sonoro
Longevità
Giudizio finale
Criterion 10

    Rispondi