Cyberpunk 2077 – Guida ai boss

I boss di Cyberpunk 2077 sono una delle cose più interessanti ma anche più complicate da affrontare del titolo di CDPR. In questa guida vedremo le migliori strategie per affrontare quelli più tosti del gioco.

I boss vengono elencati qui sotto in maniera cronologica ma considerate che, a seconda delle vostre scelte, della vostra reputazione e del vostro lifepath, alcuni di questi potrebbero non essere affrontati affatto. Anzi, alcuni di questi sono del tutto facoltativi, nel senso che potete evitare uno scontro con alcune scelte di dialogo.

Linee guida generali

Tutti i boss di Cyberpunk 2077 generalmente attaccano prima con colpi ravvicinati, poi, man mano che la loro salute diminuisce, cominceranno a usare armi a distanza. Ma la maggior parte di loro è orientata al combattimento corpo a corpo. Potete schivarli facilmente premendo due volte il pulsante per abbassarvi. Oppure schivare, sempre di lato o all’indietro, per poi sferrare alcuni colpi con un’arma a distanza.

Se avete qualche problema di troppo con un qualsiasi boss di Cyberpunk 2077, ricordate che potete abbassare la difficoltà nelle impostazioni di gioco in qualsiasi momento.

Royce

Main quest: “Il ritiro”.

Se durante questa missione hai fatto l’obiettivo opzionale di parlare con Meredith Stout e hai accettato il chip di denaro da lei, puoi darlo alla banda del Maelstrom. Poi Royce scapperà e tu lo affronterai in una battaglia con il boss più tardi nella missione, verso l’uscita dell’impianto di trasformazione alimentare. Alcune scelte tuttavia vi permettono di evitare questo scontro. Se si sceglie di non pagare la gang del Maelstrom per il robot Flathead, ad esempio, si può aggirare la boss fight. Se andate ai Maelstrom senza il gettone di Meredith Stout, infatti, potete chiedere a Royce “Davvero vi aspettate che paghi due volte?”. > “Pronti a farci uno sconto?” > “Estraete l’arma” per ucciderlo subito con un colpo alla testa e senza combattere. Affronterete a quel punto l’intera gang Maelstrom, ma è questo che volevamo no? un po’ di action!

Strategia: Supponendo che tu riesca a combattere con Royce alla fine dell’impianto di trasformazione alimentare nel covo Maelstrom, lui sarà protetto da uno scudo e ti sparerà addosso dei razzi. Attaccandolo abbatterai lo scudo. Schiva i suoi missili o nasconditi dietro automobili e altri oggetti per stare al sicuro. Ha anche un punto debole di colore arancione nella parte bassa della schiena, se fate buon uso della copertura potete avvicinarvi a lui, poi scivolare davanti a lui, sparare al suo punto debole, ritirarvi per nascondervi e ripetere (i fucili da caccia sono buoni per questa tattica).

Oggetto ottenuto:

  • [Epica / Viola] Spiked Maelstromg Short-Sleeve Jacket (Torso esterno, 13.4 Armor / +15% Crit Chance / Block Damage Reduction) lo si ottiene anche senza lo scontro, giustiziando Royce come spiegato in precedenza.
  • [Rara Iconica / Blu] Caos (Pistola Tecnica, 79,9 DPS, 18-22 Danni, può essere caricata per rilasciare un colpo potente)

Oswald Forrest (Woodman)

Main quest: “Amore automatico“.

Oswald Forrest alias “Woodman” è il boss che dovresti interrogare nella missione principale di Automatic Love. Se scegliete di non pagarlo per le informazioni che volete e scegliete il dialogo “Potrei finirvi a mani nude” inizierà la lotta. Se lo pagassi non avresti questa lotta.

Strategia: Woodman cercherà prima di colpirti con attacchi corpo a corpo ma tirerà fuori una pistola mentre la sua salute diminuisce. Se volete fare un lavoro veloce con lui, prendete la Katana nell’area riservata che porta al suo ufficio. Equipaggiatela e fatelo a pezzi. Questo è il metodo più semplice. In alternativa, potete usare le mani nude, ma questa scelta è resa più complicata a causa dei danni da proiettile che vi procurerà. Se usate la Katana, lui andrà giù molto più velocemente. Indipendentemente dal modo in cui lo sconfiggerete, potrete ottenere le informazioni necessarie dal suo computer.

Oggetto ottenuto:

  • M251S Ajax (Fucile d’assalto a potenza, 154,9 DPS, 28-34 Danni, 7,2 Peso)

Matilda K. Rose (Sasquatch)

Main quest: “Walk the line”.

In questa missione, mentre ti fai strada nel centro commerciale, ti imbatterai automaticamente in un boss di nome Matilda K. Rose (alias “Sasquatch”). Durante l’obiettivo “Trova l’agente nel cinema”.

Strategia: Matilda (Sasquatch) fa solo attacchi corpo a corpo. È lenta e facile da schivare. Il metodo più semplice è usare le armi da fuoco contro di lei, mantenere la distanza il più possibile e schivare tutti i suoi attacchi. È meglio schivare di lato. Sulla schiena ha un pezzo tecnico incandescente, che è il suo punto debole. Schivando di lato è facile colpire il suo punto debole. Questo pezzo le fa anche ricaricare la sua salute. Distruggerlo dovrebbe essere la prima priorità. Esploderà in pochi colpi, le procurerà molti danni e le impedirà di ricaricare la sua salute. Dopo aver sferrato un pesante attacco si fermerà per un momento, questa è la vostra occasione per colpirla alla schiena. Il resto della lotta è piuttosto semplice, basta schivarla e spararle alla testa. Le armi e i fucili da caccia completamente automatici sono i migliori. Ad un certo punto potrebbe immobilizzarvi a terra. Continua ad attaccare e lei dovrebbe lasciarvi andare abbastanza velocemente.

Oggetto ottenuto:

  • [Arancione / Leggendario] M-76E Omaha (Pistola Tecnica, 263.6 DPS, 20-24 Danni, 4.3 Peso)
  • [Arancione / Leggendario] Comodi pantaloncini da nomade (Gambe, 37,4 armature, 0,4 di peso)

Akira

Main quest: “Non svanire mai”.

Strategia: Mentre si gioca un flashback di Johnny Silverhand si incontra questo boss in una stanza con nemici normali, non lo puoi mancare. Non rappresenta una vera e propria minaccia, perché andrà giù abbastanza velocemente e avrete con voi alcuni compagni di squadra che lo attaccheranno. Eliminate prima i nemici minori, poi concentratevi su di lui. Akira userà un fucile. Se vi avvicinate a lui, passerà al corpo a corpo. Probabilmente non vi accorgerete nemmeno che è un boss con la barra della salute, perché andrà giù velocemente.

Oggetto ottenuto: Nessuno.


Placide

Main quest: “Trasmissione”.

Dopo il flashback di Johnny Silverhand, quando ti sveglierai nel nascondiglio dei Voodo Boys e ti si rivolteranno contro, Placide ti aspetterà vicino all’uscita.

Strategia: Usa un fucile da caccia.

Oggetto ottenuto:

  • [Arancione / Leggendario] Trench indossato a tempo (Torso esterno, 54.2 Armature, 2.4 di peso)
  • Chiave di accesso alla cappella (scheda di accesso)
  • [Verde / Non comune] Ram Jolt (materiale di consumo di lunga durata, durata 1800 sec, Aumenta di 2 unità RAM max.)
  • Perline di legno (spazzatura, del valore di 750 Eurodollari)

Sandayu Oda

Main quest: “Gioca sul sicuro”.

Dopo aver tirato il cavo dal netrunner, il combattimento del boss di Sanduya Oda inizierà automaticamente.

Strategia: Sandayu Oda è il boss più versatile finora con il più vario set di mosse. Inizierà ad attaccarti con due armi da mischia. Schivare sempre di lato o di lato quando attacca (premere due volte il pulsante per abbassarsi. Quando non lo schivate avrete continuamente voglia di sparargli. Fare Headshots con un Revolver funziona bene qui. Anche le armi completamente automatiche funzionano bene, ma potrebbero esaurire le munizioni troppo velocemente.

I fucili da caccia possono infliggere danni decenti ma, a seconda del modello, potrebbero essere molto lenti da ricaricare. Equipaggia un’arma di diverso tipo in ogni slot (una Pistola / Revolver, un’arma completamente automatica, un fucile da cecchino). In questo modo non rimarrete a corto di munizioni così facilmente. Fate attenzione a non essere spinti in un angolo dagli attacchi corpo a corpo di Oda.

Quando salta in aria e si schianta con un attacco da corpo a corpo, se non viene schivato, infliggerà molti danni.

Continuate a schivare continuamente quando lo fa. Dopo la sua prima ondata di attacco inizierà ad alternare i proiettili e i suoi attacchi da mischia. Quando usa i proiettili di homing correte sempre verso un riparo .

Comincerà anche a saltare/arrampicarsi nelle zone più alte, da dove sparerà esclusivamente proiettili di ritorno. Si prende delle piccole pause tra questi attacchi, dandovi un’apertura perfetta per farvi atterrare su di lui alcuni colpi di fucile da cecchino.

Non appena spara, nascondetevi dietro un riparo e ripetete. Quando la sua salute cala, inizierà a usare un mantello stealth e “sparirà” dalla minimappa.

Vedrete la sua salute ricaricarsi mentre si nasconde. Correte attraverso tutte le capanne delle costruzioni in cerchio intorno alla zona per trovarlo. Si nasconderà sempre in una di esse (a caso) e vedrete il contorno blu del suo mantello. Sparategli e lui smetterà di ricaricarsi. Trovarlo rapidamente quando lo fa è importante, in modo che non abbia il tempo di ricaricare molta salute.

Se la vostra salute diventa pericolosamente bassa, iniziate a correre via attraverso le capanne delle costruzioni intorno alla zona usate qualche medikit. Finché non resterete a corto di munizioni o di oggetti salutari starete bene. Fondamentale quindi è arrivare ben equipaggiati.

Oggetto ottenuto:

  • [Viola / Iconica epica] Jinchu-Mari (Melee Katana, 465.4 DPS, 97 Danni, 4.5 Peso)
  • [Arancione / Leggendario] Gilet Arasaka in policarbonatoLacde aramidico antiproiettile (Torso esterno, 70,3 Armature, 2,8 Peso)
  • [Arancione / Leggendario] Kogana No Yume Titanium BD Wreath (Face Armor, 33.4 Armor, 0.1 Peso) – caduto su Difficoltà difficile per me, non è caduto su facile
  • Stivali militari resistenti al calore (piedi, armatura 45.0, peso 0.5)

Adam Smasher

Main quest: Totalimmortale / Ventre della Bestia
A seconda di quale sia il tuo percorso finale, la quest finale si chiamerà in maniera diversa e combatterai contro Adam in una stanza diversa. Ma vale la stessa strategia in quanto userà sempre gli stessi attacchi.

Strategia: Per questo combattimento si raccomanda di equipaggiare un Revolver, un fucile d’assalto e un fucile da cecchino (in questo modo potete avere accesso a diversi tipi di munizioni in modo da non esaurire i proiettili).

Adam Smasher utilizzerà inizialmente attacchi corpo a corpo. Sparate al suo braccio destro. Quando perderà questa parte del corpo questo gli infliggerò molti danni e smetterà di usare gli attacchi da corpo a corpo.

Poi ricorrerà per lo più all’uso del lanciarazzi sulla schiena. Quando spara i razzi, continuate a muovervi, sono abbastanza facili da evitare. Tra le sue cariche di missili potrete poi sparargli con il vostro fucile da cecchino e il fucile d’assalto da lontano. Comincerà anche a generare qualche nemico minore man mano che la sua salute cala. I nemici di tipo Ninja sono facilmente eliminabili con le granate a frammentazione (potrebbero sfuggire ai vostri proiettili, quindi lanciate una granata per risparmiare munizioni). Circondate la zona superiore e mantenete la distanza da Adam Smasher. Concentratevi sui nemici minori solo quando si avvicinano a voi, altrimenti focalizzate la vostra attenzione su Adam Smasher. Ha un bel po’ di salute, ma dopo la sua fase iniziale di corpo a corpo è piuttosto limitato nelle sue mosse. Quando distruggerete il lanciarazzi sulla schiena sarà indifeso e non gli resterà molto da attaccare. A quel punto potreste anche colpirlo con armi da corpo a corpo se finite le munizioni.

Oggetto ottenuto:

  • Carta d’accesso (elemento chiave della missione) – solo se sei sul percorso finale del Total immortal Ending Path.

Su 4News.it trovi tanti altri articoli dedicati a Cyberpunk 2077:

Guide

Speciali

Se non dovessero bastarti, iscriviti alla nostra pagina Facebook oppure unisciti al nostro canale Telegram dove potrai chiedere direttamente a qualcuno di noi maggiori informazioni o condividere la tua passione per il gioco con centinaia di altri 4Newsers.

Arturo D'Apuzzo
Nella vita reale, investigatore dell’incubo, pirata, esploratore di tombe, custode della triforza, sterminatore di locuste, futurologo. In Matrix, avvocato e autore di noiosissime pubblicazioni scientifiche. Divido la mia vita tra la passione per la tecnologia e le aride cartacce.

Rispondi

Ultimi articoli

Articoli che potrebbero interessarti