Call of Duty Warzone: guida alla mappa e zone migliori

Articolo di · 15 Marzo 2020 ·

Da pochi giorni è disponibile gratuitamente per tutti i giocatori la modalità Battle Royale del recente Call of Duty: Modern Warfare, Warzone. L’ultimo capitolo della celebre saga di sparatutto in prima persona è senza dubbio uno dei migliori degli ultimi anni, come vi raccontavamo nella nostra recensione. In effetti il suo gunplay e il suo sistema di ripari funziona magnificamente anche calato in un contesto ampio come quello di un Battle Royale.

Una delle principali difficoltà per i nuovi giocatori è capire come muoversi sulla mappa, dove atterrare e quali aree sono le migliori per raccogliere loot utili. In Warzone la battaglia reale conta ben 150 giocatori, 50 squadre da 3, distribuite su una mappa molto grande e variegata. Qui di seguito potete trovare una cartina di Verdansk che vi aiuta a orientarvi nel gioco e a scegliere bene dove atterrare per cominciare al meglio.

44KA7vj - Call of Duty Warzone: guida alla mappa e zone migliori

Le aree migliori

I colori sulla mappa stanno a indicare in ordine crescente la qualità delle armi e degli oggetti che troverete in quelle aree. Le zone grigie sono quelle con il loot meno utile, mentre quelle rosse le migliori per trovare ottime attrezzature. Va da sé che alcuni dei luoghi con le armi migliori sono anche tra le più pericolose, come la prigione ad esempio, nell’angolo in basso a destra.

Interessante notare anche come nella parte nord della mappa quasi non vi siano zone davvero utili per armarsi, quindi quella porzione dell’area di gioco è tendenzialmente da evitare. Dall’altro lato c’è un’alta concentrazione di punti rossi poso sotto il centro di Verdansk.

Se invece voleste giocare a Warzone insieme ad amici che giocano su altre piattaforme, Call of Duty: Modern Warfare offre un ottimo sistema di cross play che include anche la chat vocale in gioco. Per attivarlo vi rimandiamo alla nostra guida in merito.

Fonte: S0ur

Altri articoli simili:

Se invece cercate delle guide riguardo Call of Duty Mobile, potete guardare qui:

Criterion 10

    Rispondi